Lascia perdere l’aceto: per pulire il forno ci vuole ben altro, così sarà perfetto

Lascia perdere l’aceto: per pulire il forno ci vuole ben altro, così sarà perfetto. Prova ad utilizzare questi prodotti: risultato garantito!

Pulire il forno è certamente una delle attività più seccanti che si possano svolgere in cucina.

Pulire il forno
Pulire il forno. Credits: Pixabay

Di solito, infatti, si tende a trascurarlo, così ricetta dopo ricetta sporco e residui di cibo vanno a depositarsi dappertutto, diventando incrostazioni difficilissime da rimuovere. Ad ogni modo, d’ora in poi non avrai più di questi problemi perché stiamo per mostrarti un metodo assolutamente infallibile per pulire il forno e farlo tornare a splendere come mai ti era successo prima.

Lascia quindi perdere l’aceto, quello che to serve è ben altro. Prova ad utilizzare questi ingredienti ed il gioco è fatto! Non te ne pentirai.

Lascia perdere l’aceto

L’aceto, come sappiamo, è sicuramente un valido alleato nelle pulizie di casa. Può essere, infatti, usato in tantissimi contesti diversi. Per lavare la cucina, sgrassare pentole e stoviglie, igienizzare il bagno, pulire specchi e vetri delle finestre e sbiancare i panni. Questi sono solo alcuni esempi, perché la lista potrebbe ancora continuare.

Quest’oggi, però, vogliamo parlarti di un rimedio casalingo naturale al cento per cento ancora più efficace e sorprendente. Per far tornare il tuo forno come nuovo, di fatto, non ti servirà l’aceto, ma un altro prodotto dai mille utilizzi. Riesci ad immaginare di che cosa stiamo parlando? Ebbene sì, del bicarbonato di sodio. Tuttavia, non andremo ad impiegarlo nel modo classico che tutti conoscono, ma in una maniera alternativa. Guarda un po’ qua con i tuoi stessi occhi: davvero geniale!

Per pulire il forno ci vuole ben altro

Ebbene, come ti abbiamo anticipato, l’ingrediente sorprendente di cui vogliamo parlarti oggi è il bicarbonato di sodio. Questo, infatti, proprio come l’aceto, è super efficace per svolgere moltissime faccende domestiche. In particolare, quest’oggi andremo a vedere come usarlo per pulire il forno alla perfezione. Innanzitutto, dovremo procurarci il seguente materiale:

  • acqua;
  • bicarbonato di sodio;
  • ciotola;
  • cucchiaio;
  • spugnetta per i piatti;
  • panno.
Pulire il forno
Pulire il forno. Credits: Pixabay

Successivamente, però, non dovremo andare a mischiare acqua e bicarbonato insieme fino ad ottenere una soluzione liquida, ma dovremo unirli all’interno di una ciotola e mescolarli con un cucchiaio in modo da avere una sorta di composto pastoso. A questo punto, non ci resterà che immergerci dentro una spugnetta per i piatti ed andare a passare quest’ultimo su tutta la superficie del forno. Lascia agire, infine, per circa 5 minuti e poi risciacqua tutto con un panno umido. In questo modo, grazie al potere sgrassante del composto noterai come tutta la sporcizia ed i residui di cibo inizieranno a staccarsi spontaneamente.

Il consiglio extra: per raggiungere i punti più difficili oppure per rimuovere lo sporco negli spazi fra le manopole esterne puoi servirti di un vecchio spazzolino da denti. Facilissimo, non è vero?