Prodotto molto amato dagli italiani diventa pericoloso: non bisogna assolutamente mangiarlo

Questo prodotto molto amato dagli italiani è pericoloso: non bisogna assolutamente mangiarlo, si chiede la restituzione.

Non raramente capita che siamo costretti a buttare via alcuni cibi che abbiamo comprato al supermercato. Il motivo è da collegare alla presenza di alcuni insetti all’interno o anche che sia trascorsa la data di scadenza, o che sia andato a male. Per evitare di mangiare un cibo scaduto che possa portare a conseguenze varie lo gettiamo.

prodotto pericoloso
Prodotto pericoloso (credits: canva)

Ci sono alcuni ingredienti che, forse non lo sapete, non bisogna buttare anche dopo la data di scadenza. Vi chiederete il perchè e anche di quali stiamo parlando. Per esempio il lievito. Questo sicuramente non potrà più essere utilizzato in cucina ma per molto altro sì. Infatti se lo sciogliete nell’acqua potete usarlo per annaffiare le piante. Avete letto bene, questo è un metodo super efficace che permette alle vostre piante di essere splendenti. Non solo, avranno anche dei fiori colorati e bellissimi.

Naturalmente ci sono alcuni ingredienti che una volta scaduti non possono più essere utilizzati. Poi ci sono altri che spesso, è proprio il portale del Ministero della salute vieta di mangiare. Non facciamo in questo caso riferimento alla data di scadenza ma spesso alcuni prodotti non rispettano i criteri per il consumo o si scopre che contengono insetti o sostanze non mangiabili. E’ proprio quello che è successo in queste ore. Uno dei prodotti più amati dagli italiani, come dichiarato dal portale sopra citato, non può essere consumato ed è stato per questo ritirato o chiesto il ritiro dagli scaffali.

Prodotto molto amato dagli italiani diventa pericoloso: non bisogna mangiarlo ma portarlo indietro

In queste ore è giunta una notizia inaspettata che riguarda un prodotto che si trova nei supermercati. Questo è stato ritirato, come si legge nella nota ufficiale del Ministero della salute, per motivi precauzionali per la possibile presenza di corpi estranei: “Richiamo a scopo precauzionale per possibile presenza di corpi estranei (contaminazione da plodia allo stadio larvale)”.

Si tratta dei Gianduiotti – Praline di cioccolato alle nocciole gianduia del marchio Pernigotti 1860 – Gianduiotto. I numeri di lotto ritirati con data di scadenza o termine minimo di conservazione sono: L4D – 10.04.24, L4D – 13.04.24, L4D – 19.04.24. Il Ministero ha chiesto, qualora i clienti li avessero comprati di riportarli nel supermercato dove hanno fatto l’acquisto.

prodotto pericoloso
Non mangiare questo (credits: canva)

Il formato in questione è quello di 150 gr. Il motivo del richiamo, come si legge sul portale, è a scopo precauzionale. Infatti questi cioccolatini potrebbero contenere corpi estranei. Si parla di contaminazione da plodia allo stadio larvale. Non è la prima volta che succede, altri prodotti sono stati ritirati per lo stesso motivo. Il Ministero chiede la restituzione da parte dei clienti, qualora avessero comprato il prodotto con tale lotto, al supermercato, per effettuare il rimborso o il cambio.