Home Mamma & Co. Accade nel mondo Abusi sui bambini in un asilo: condannati i responsabili (FOTO)

Abusi sui bambini in un asilo: condannati i responsabili (FOTO)

CONDIVIDI

maltrattamenti all'asilo nido

Unimamme, oggi vi parliamo di un caso di maltrattamenti infantili che ha avuto molta risonanza e di cui ora conosciamo l’esito.

Abusi sui bambini: le condanne

I fatti risalgono all’anno scorso, quando si è scoperto che bambini tra i 5 mesi e 3 anni, alunni dell’asilo nido del Pigneto, erano vittime di abusi e gravi maltrattamenti da parte di chi avrebbe dovuto prendersi cura di loro: i fratelli Silvia ed Eligio Scalas.

I piccini venivano spinti su un materasso usato come cuccia dal cane, inoltre venivano quitidianamente perseguitati con epiteti come: “deficienti”, “mongoloidi” e “handicappati”.

Non c’era un attimo di tregua per questi piccolini, intrappolati nelle mani dei due persecutori che ora sono stati condannati a 5 anni di reclusione per percosse e maltrattamenti, come richiesto dal pm Claudia Alberti.

I due fratelli erano stati incastrati dalle telecamere installate dalla polizia che avevano ripreso le angherie sui bambini.

Le indagini erano partite grazie alla segnalazione di una mamma insospettita dallo strano comportamento della figlia di 2 anni. I successivi accertamenti avevano dimostrato che i bambini erano sottoposti ad abusi fisici e psicologici e che venivano malmenati e insultati e spesso schiaffeggiati.

Il nido Pigneto, inoltre, era abusivo.

Su Repubblica uno dei genitori commenta così: “la sentenza ci soddisfa se parametrata alle accuse contestate dalla Procura   ma se pensiamo al danno subito dai bambini non possiamo essere contenti così”.

” A distanza di un anno, ad esempio, mia figlia ieri voleva giocare a fare lingua contro lingua”.

I bambini sono rimasti segnati da questa esperienza e, portano ancora le tracce di quanto successo.

In precedenza la Procura aveva rifiutato un patteggiamento per i responsabili degli abusi compiuti su 17 bambini.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa sentenza?

Secondo voi si tratta di una sentenza giusta in rapporti a quanto sofferto dalle vittime?

Noi vi lasciamo con un altro caso di abusi in un asilo infantile e un approfondimento sulla video sorveglianza.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it