Docce gratuite bambini poveri
Docce gratuite bambini poveri. Credits: iStock

Nei locali delle suore salesiane sono disponibili delle docce gratuite per i bambini poveri che non hanno la possibilità di lavarsi.

Difficile pensare che ai nostri giorni ci siano, in Italia, tantissimi bambini che non hanno la possibilità di lavarsi quando desiderano. Una onlus romana ha deciso di aiutare i piccoli che vivono in condizioni di povertà. Hanno aperto, nei locali delle suore salesiane, un centro che aiuta i bambini bisognosi dando assistenza medica, cibo e adesso anche la possibilità di lavarsi.

L’elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewski diventato noto per aver deciso di riallacciare la corrente elettrica in un palazzo occupato, ha partecipato all’inaugurazione.

“Siamo in una guerra della povertà”: docce gratuite per i bambini poveri di Roma

Sono centinaia i bambini che a Roma vivono in campi o baracche dove non esiste la possibilità di lavarsi, una doccia o una vasca da bagno sono, per loro, dei privilegi che non possono permettersi.  La onlus nata al Policlinico Gemelli per dare aiuto agli ultimi ed ai senza tetto, “Medicina Solidale” ha istituito un servizio nuovo di aiuto. L’associazione, dal 2004, è attiva in diverse aree della periferia romana, la loro missione, come si legge sul loro sito, “è quella di garantire il diritto alla salute per le fasce sociali povere ed emarginate realizzando sportelli socio-sanitari a bassa soglia d’accesso“. In questo modo vogliono evitare la diffusione di malattie legate alla povertà e curano tutti a prescindere dalla natura politica, culturale ed etnica. Negli anni, l’associazione ha avviato diversi servizi di assistenza ed oltre a quest’ultimo, in questi giorni ha anche inagurato la “Farmacia di strada”.

Da qualche giorno è stato aperto un servizio, come riportato da Il Corriere, nel quale si da la possibilità di alle persone “vulnerabili”, anche i bambini, di avere accesso ad una struttura dove hanno la possibilità di accedere alla pulizia personale in un ambiente pulito ed al quale possano accedere con regolarità.

La responsabile dell’onlus, Lucia Ercoli, medico di strada, ha spiegato cosa accade: “dobbiamo capire che siamo in una guerra, la guerra alla povertà”.

Il centro aperto è a Roma sulla Tuscolana, a Cinecittà, aperto dalla collaborazione di “Medicina solidale” con l’associazione “Dorean dote” fondata da monsignor Paolo Lojudice, già vescovo ausiliare di Roma Sud e oggi arcivescovo metropolita di Siena.

Docce gratuite bambini poveri
Il vescovo e fondatore dell’Associazione Dorean Dote Onlus, Augusto Paolo Lojudice, taglia il nastro. Credits: Avvenire

Nei locali delle suore salesiane i bambini già vengono assistiti da un medico e nutriti, adesso potranno avere anche lavarsi e ricevere un cambio di abiti puliti.

LEGGI ANCHE > L’ELEMOSINIERE DEL PAPA AIUTA CENTINAIA DI PERSONE RIMASTE SENZA CORRENTE “PAGHERO’ IO” – FOTO

La dottoressa Ercoli spiega l’obiettivo: “Vogliamo creare un vero proprio Osservatorio, la “Fonte di Ismaele”, raccogliendo dati sulla drammatica situazione dei bambini fragili a Roma. Perché dei minori e delle loro sofferenze non interessa niente a nessuna istituzione. Si fa di più per i diritti degli animali che per quelli dei piccoli. Da cattolica dico che in ognuno di loro c’è l’immagine di Gesù. Eppure vediamo bambini senza scarpe o che arrivano con le piaghe perché dormono per terra o nei furgoni sporchi e malmessi dopo gli sgomberi”.

Docce gratuite bambini poveri
La presidente di Medicina Solidale, Lucia Ercoli. Credits: Avvenire

La dottoressa conosce bene la situazione nella quale vivono i bambini, perché vanno in giro con un camper, donato da Papa Francesco, con il quale vedono “situazioni di degrado estremo e insostenibile”.

Docce gratuite bambini poveri
I locali del centro. Credits Avvenire

I bambini e le loro mamme, saranno accolti nel centro di Cinecittà anche dal gruppo scout della zona, guidati da Andrea Valeriani: “Sono ragazzi dai 17 ai 21 anni che svolgono già servizio in San Pietro e si occuperanno della distribuzione del materiale monouso e non e di aiutare gli ospiti”. Il centro fornirà saponi e quello che servirà per l’igiene personale autofinanziandosi.

Docce gratuite bambini poveri
I locali del centro. Credits Avvenire

Voi unimamme cosa ne pensate di questa iniziativa? Ne eravate a conoscenza? conoscete questa associazione, Medicina solidale?