Home Figli Salute La salute mentale dei bambini dipende dalla salute in gravidanza

La salute mentale dei bambini dipende dalla salute in gravidanza

CONDIVIDI

salute mentale dei bambini

Un recente studio ha dimostrato come il sistema immunitario di una donna durante la gravidanza può influenzare la salute mentale dei figli.

La salute mentale dei bambini: uno studio approfondito

I ricercatori hanno scoperto che:

  • infezioni
  • stress
  • malattie
  • allergie

provocano il rilascio di diverse proteine.

Precedenti studi sugli animali avevano dimostrato che alcune delle proteine rilasciate durante questa risposta possono avere un impatto sulla prole, però fino a questo momento non erano stati svolti studi specifici sugli esseri umani.

Ecco come si è svolta la ricerca:

  • sono state coinvolte giovani donne fra i 14 e i 19 anni
  • le donne erano al 2° trimestre di gravidanza
  • a causa della loro età sono più esposte ad un alto rischio di stress psicosociale e dunque a un’attivazione del sistema immunitario
  • è stato prelevato sangue materno durante il 3° mese di gravidanza
  • sono stati testati due livelli di proteine: il _6 e CPR, il loro rilascio è massiccio nel momento in cui il sistema immunitario è attivato.

Dai risultati è emerso che i livelli di CPR sono correlati con la frequenza cardiaca fetale, a sua volta influenzata dal sistema nervoso.

Questo dimostra che l’infiammazione materna ha conseguenze sullo sviluppo cerebrale del feto.

Dopo la nascita i piccini hanno subito una risonanza magnetica ed è stata accertata una correlazione tra:

  • i livelli materni di IL_6 e CRP e cambiamenti significativi per quanto riguarda la comunicazione tra alcune regioni cerebrali coinvolte nella valutazione della significatività degli stimoli

L’analisi del comportamento e lo sviluppo delle competenze motorie e linguistiche dei piccoli fino a 14 mesi conferma la relazione tra queste capacità e il livelli di marcatori infiammatori.

Disturbi nel funzionamento di questa rete, così come vari tipi di infezione e altri fattori scatenanti della risposta immunitaria di una donna incinta sono stati collegati allo sviluppo di malattie psichiatriche, come schizofrenia e disturbi dello spettro autistico.”

Bradley Peterson, a capo della ricerca per il Children’s Hospital di Los Angeles, aggiunge che gli esiti confermano le loro ipotesi e che questo li aiuterà a trovare strategie per far sì che i bimbi si sviluppino in modo sano.

Unimamme, cosa ne pensate di questa ricerca pubblicata sul The Journal of Neuroscience?

Noi vi lasciamo con un approfondimento su autismo e integratori e sui benefici della terapia del tocco.