“Questa merenda non è sana!”: mamma umiliata dalla maestra

Una mamma ha detto di essere stata umiliata dalla maestra di scuola elementare di suo figlio per via della merenda che gli aveva messo nello zaino.

Constance Hall, 33 anni, una mamma di 6 bambini, blogger e che lavora attualmente come conduttrice radiofonica, nel suo programma “The Queen Sesh” ha raccontato l’episodio accaduto a suo figlio Arlo di 5 anni che non aveva potuto unirsi agli altri per gustarsi appunto la merenda.

Cosa ci sarà stato di tanto grave da provocare alla donna una lavata di capo dall’insegnante?

Mamma racconta perché è stata ripresa dalla maestra

Gli insegnanti hanno detto alla mamma, come riporta il Mirror, che il bimbo non avrebbe potuto bere il latte al cioccolato – questa è la merenda incriminata – perché “non lo considerano sufficientemente salutare per l’intervallo”.

La madre ha risposto: “Davvero? Le opzioni sono il latte o il succo e siccome non aveva pane o nient’altro di sostanzioso gli ho dato il latte al cioccolato per saziarlo un po’ visto che probabilmente è affamato”. 

Constance dice che Arlo si è sentito a disagio per l’episodio del latte per i successivi tre mesi; inoltre ha dichiarato di aver dovuto sopportare una lezione “istruttiva” sulla nutrizione dall’insegnante di suo figlio. Ha detto di essersi sentita come se avesse portato a scuola “la peggior merenda di sempre“.  

Constance ha detto: “Ci sono persone come me che lavorano tutto il giorno e che hanno 6 figli che hanno delle necessità particolari. Ci sono altre madri che non possono provvedere alle esigenze del pranzo e si sentono umiliate per quello che hanno dato al proprio figlio come merenda durante l’intervallo. Non mi piace l’intera faccenda. Mi disgusta”.

Immaginate se qualcuno si voltasse e mi dicesse: Ehi, a tuo figlio è stato proibito di bere il latte al cioccolato durante l’intervallo perché non è sano a sufficienza. Potrei scoppiare a piangere e andare dritto dal mio psicologo e cominciare ad iperventilare”. 

Per fortuna, alla fine, la prende anche con filosofia: “Potere alle persone! Lasciatele bere il latte!“

E voi unimamme cosa ne pensate? Fino a che punto la scuola può “interferire” con le scelte dei genitori? E soprattutto in che modo?

Intanto vi lasciamo con il post che parla di un’altra mamma sgridata dalla maestra per una merenda poco sana. 

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta