Migliorare il sonno dei bambini con 3 semplici attività

Uno studio ha analizzato l’influenza della routine prima di andare a dormire sui bambini.

routine della messa a letto

Unimamme, gli esperti raccomandano di stabilire una routine nella messa a letto dei bimbi.

La routine della messa a letto: uno studio

Un recente studio spiega perché questa pratica è molto importante e quali benefici può portare ai piccoli.

Lo studio pubblicato su Research gate ad opera della Johnson & Johnson si è prefissato di esaminare il cambiamento del sonno notturno dei bambini, anche nella percezione materna, dopo aver attuato una routine della messa a letto per 2 settimane.

Questa riguarda un consistente insieme di attività come:

  • bagno
  • pigiama
  • storie

che si succedono ogni notte prima che le luci si spengano. Routine della messa a letto dei bimbi vengono raccomandate per neonati e bimbi piccoli che hanno problemi col sonno.

In un precedente studio è stato riscontrato un miglioramento nella latenza dell’insorgenza del sonno, di un aumento della durata del sonno e di un miglioramento dei risvegli notturni dopo l’applicazione di una routine della messa a letto per 2 settimane.

Nel corso dello studio condotto dall’Institutional Review Boards presso Allendale e Saint Josephs University di cui vi parliamo sono stati coinvolti:

  • 134 mamme
  • i loro figli
  • i piccoli avevano tra 8 e i 18 mesi, il 44% era composto da maschi
  • 17% aveva tra 7-9,9 mesi
  • 31,1% tra i 10 e 12,9 mesi
  • 25,5% tra 13 e 15,9 mesi
  • 21,8% tra 16 e 18,5 mesi
  • le mamme hanno dichiarato che i figli avevano problemi di sonnno da livelli piccolo a grave
  • le famiglie partecipanti sono state istruite direttamente dal ricercatore e hanno ricevuto tutta la documentazione della routine da attuare che comprendeva un bagno (minima durata di 5 miuti), un massaggio (durata minima 3 minuti), attività tranquille (coccole e cantare ninne nanne) con luci che si spengono entro 30 minuti dopo il bagno.
  • le mamme hanno tenuto un diario con il percorso del sonno dei figli e la loro percezione.

Le variabili nel sonno dei bambini prese in considerazione sono state:

  • latenza del sonno
  • numero di risvegli
  • durata del sonno dei piccoli
  • periodo più lungo di sonno

Le mamme invece hanno dovuto rispondere a dei punti chiave:

  • sulla difficoltà della messa a letto
  • quanto dormissero bene i figli nelle notti precedenti
  • l’umore dei bimbi al risveglio

assegnando un punteggio fino a 5.

I risultati dello studio dimostrano che una coerente routine della messa a letto migliora tutte le variabili della maggior parte dei bambini, inoltre tutto questo avviene velocemente, già nelle prime 3 notti.

Si pensa che la routine riduca il caos casalingo e lo stress di chi deve mettere a letto i bimbi. Il bagnetto e il massaggio inoltre potrebbero influenzare gli aspetti fisiologici.

Unimamme voi cosa ne pensate di questa ricerca?

Noi vi lasciamo con i consigli sul sonno dei bambini.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta