Un neonato di 2 mesi è morto a causa di un incidente automobilistico, viaggiava nell’ovetto sul sedile davanti.

neonato morto per airbag
Neonato di 2 mesi muore in un incidente una tragedia evitabile Universomamma.it

Domenica 16 febbraio, verso le 22.30 è morto un neonato di 2 mesi rimasto coinvolto in un tamponamento tra 3 auto a Pisa, in via Manghi, nel quartiere di Cisanello.

Neonato muore in un incidente stradale

L’incidente è avvenuto alle 16 e il piccolo, che proprio oggi avrebbe compiuto 2 mesi, era infatti nato il 17 dicembre scorso, era stato subito trasportato all’ospedale di Cisanello in gravi condizioni. Il bimbo era nel seggiolino ovetto sul sedile davanti. Il papà guidava, mentre la mamma era sul sediel posteriore con un altro fratello del piccino. A causa del tamponamento l’airbag si è attivato causandogli danni rivelatisi poi fatali. Il bimbo infatti è arrivato in ospedale con un trauma toracico e uno cranico. I medici hanno tentato di sottoporlo a un delicato intervento chirurgico per salvargli la vita. Purtroppo non c’è stato niente da fare e il piccolo è morto a causa delle ferite riportate. La famiglia del neonato è di origine albanese, ma da diverso tempo vive nel pisano.

LEGGI ANCHE > SEGGIOLINO AUTO E GIACCHETTO IMBOTTITO, INSIEME PUò ESSERE PERICOLOSO

Ora la polizia cercherà di capire cos’è accaduto esattamente. Unimamme, una tragedia simile è l’occasione per ricordare a tutti le regole per la sicurezza dei bambini in auto. L’articolo 172 del codice della strada dice che fino a 1.50 cm. di altezza i bambini devono viaggiare sempre su seggiolini. In caso di disobbedienza le multe vanno dagli 80 ai 323 Euro più la sottrazione di 5 punti di patente e la possibile sospensione del documento. Fino ai 15 mesi il bambino deve viaggiare in senso contrario a quello di marcia e, possibilmente, sul sedile posteriore. Se viaggia su quello anteriore bisogna disinstallare l’airbag lato passeggero. Gli airbag si aprono con violenza, in 30 millesimi di secondo fino a reggere una spinta di 1000 kg. che è la velocità d’impatto di un adulto di 80 kg. Infine, per quanto riguarda l’omologazione, dal 2017 sono in vigore la UN ECE 44″e la “UN ECE R129” per i bambini con un’altezza inferiore a 125 cm. I rialzi sono vietati, perché tutti i sistemi di ritenuta devono avere lo schienale. I dati sull’omologazione si trovano sull’etichetta del seggiolino. Unimamme, cosa ne pensate di quanto verificatosi e riportato su Adnkronos?

leggi anche > POSIZIONARE IL SEGGIOLINO AUTO DEI VOSTRI BAMBINI RIVOLTO IN AVANTI è PERICOLOSO, PAROLA DI NONNA

leggi anche > SEGGIOLINO PER NEONATI: UNA MAMMA LANCIA L’ALLARME SU UN ERRORE “FATALE”

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

neonato morto per airbag
Neonato di 2 mesi muore in un incidente una tragedia evitabile Universomamma.it