bambina di 4 anni violentata dal padre
fonte: iStock

Una bambina di 4 anni veniva violentata dal padre che le faceva dei video.

In Provincia di Cuneo un papà ha violentato la figlia di 4 anni. L’uomo, un operaio trentenne all’apparenza irreprensibile, è stato scoperto grazie alle foto e ai video delle violenze che aveva conservato nel suo smartphone.

Papà violenta la figlia: la vicenda

A scoprirlo è stata la moglie che aveva cominciato a nutrire dei sospetti perché la figlia le aveva confidato di fare “cose strane” in doccia con il papà e di avere dolore nella zona del basso ventre.

La nonna della bambina avrebbe invitato la mamma ad approfondire, suggerendole di parlare con un’associazione di volontariato che aiuta le donne in dfficoltà e poi accompagnando la piccolina a fare una visita ginecologica.

La prima denuncia è quindi partita dall’Ospedale Santissima Annunziata di Savigliano dove hanno riscontrato un’infezione vaginale a trasmissione sessuale.

Ora la bimba viene seguita da uno psicologo, mentre al padre è stata revocata la potestà genitoriale.

Dovrà rimanere in carcere per 4 anni.

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia di cui si parla su Repubblica?

Noi vi lasciamo con alcune indicazioni su come insegnare ai bambini a rispettare le loro parti intime può aiutare a prevenire abusi sessuali.