Una trentenne ha raccontato il suo calvario causato dalla chirurgia estetica.

Quando aveva 22 anni,  Annapaola Xodo si è recata in America per sottoporsi a un’operazione al seno. Lavorava nel mondo della moda e studiava all’università a Milano.

“Avevo il mondo in mano, ma un amore mi ha catapultata negli abissi e non sono più riuscita a risalire”.

A spingerla a sottoporsi all’intervento chirurgico che l’ha rovinata è stato il desiderio di piacere a un uomo.

Questo amore purtroppo mi creò nel tempo molte insicurezze che mi portarono a volermi modificare fisicamente quando non ne avevo bisogno”.

L’intervento però non andò nel migliore dei modi. Annapaola iniziò a sentire le gambe gonfie e bollenti. Successivamente avvertì gonfiore in bocca, alla mandibola, alla lingua, a cui seguirono intolleranze alimentari, drastico dimagrimento e diversi shock anafilattici.

Dal 2011 al giugno 2018 Annapaola ha affrontato 70 ingressi in pronto soccorso e 2 ricoveri.

I medici qui in Italia non capivano cosa avessi. Perché avevo esami perfetti, ero solo anemica, un fattore comune nelle donne che hanno questa malattia oscura”.

La donna aveva la breast implant illness, la malattia delle protesi mammarie.

La protesi al silicone aveva intossicato il suo corpo. La donna ha deciso quindi di farsi asportare le protesi. Durante l’intervento le sono state asportate le capsule.

“Questo ha contribuito a intossicarmi ulteriormente e a peggiorare i miei sintomi, ma nessuno qui in Italia voleva operarmi per togliermi le capsule, anzi venivo presa per pazza”.

Finalmente Annapaola ha trovato qualcuno che potesse consigliarla e il 7 giugno 2018 è volata in America.

 “Verso la mia salvezza” ha scritto la giovane su Instagram.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Me in 2012. Ecco una foto mostruosa mia.. sembravo quasi anoressica invece era qst malattia oscura che mi stava annientando. Secondo anno che avevo le protesi estate 2012.. il giorno in cui ho scoperto che da un giorno all altro potevo avere un infarto… in qst periodo nn riuscivo più a fare neanche le scale di casa. Prendevo cortisone quotidianamente da quasi 1 anno … ma dimagrivo e dimagrivo .. avevo sempre febbricola… e anke lì stavo per Morire. Il mio sguardo parla da solo … ero ammalata… ero persa , sola senza risposte.#malattiaoscura#annapaolaxodo#mystory

Un post condiviso da AnnapaolaXodo (@annapaolaxodo) in data:

“Mi sono operata lo scorso giugno e qui è iniziata la mia rinascita. Sto bene, ho ricominciato a uscire, a mangiare, a fare yoga. Certo ho dei momenti in cui mi sento più stanca e prendo tre bloccanti dell’istamina al giorno, ma ho ripreso finalmente a vivere. Il mio è stato un vero e proprio avvelenamento e ora che sto smaltendo la tossicità il mio obiettivo è informare le donne su questa malattia sconosciuta in Italia e lanciare il messaggio di amarsi per come si è. Siamo una macchina perfetta, non va toccata“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mamma mia …qui era il giorno in cui mi hanno tolto i drenaggi.. quanto male .. al pensiero mi tocco ancora entrambi i lati per il dolore lancinante che ho provato. Nn assumevo neanche un antidolorifico e dovetti tenere i drenaggi per 4 gg … un male pazzesco perché erano molto lunghi proprio per consentire di far fuoriuscire bene il liquido all’interno dei tessuti . Il giorno che me li hanno tolti… aiuto… avevo le lacrime al volto e L sensazione era quella di quando un uncino infilato nella carne fa attrito e da ventosa…. tutto a vivo senza anestesia… quanta sofferenza .. ma questa sarebbe stata L ultima … e questo mi dava la forza di andare avanti.#annapaolaxodo #breastimplantillness #nnsmetteremaidicredereesognare

Un post condiviso da AnnapaolaXodo (@annapaolaxodo) in data:

Noi vi lasciamo con un approfondimento sul seno dopo il parto.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa storia di cui si parla su Tgcom 24?

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore