Il produttore Harvey Weinstein è stato riconosciuto colpevole di stupro e ora deve affrontare una detenzione che può variare da 5 a 25 anni.

Weinstein condannato
Weinstein condannato per stupro rischia più di 20 anni di carcere FOTO Universomamma.it

Si è concluso il processo al noto produttore Harvey Wenstein che a breve riceverà il verdetto con la durata della pena per stupro di terzo grado e violenza sessuale di primo grado, esattamente il prossimo 11 marzo.

Condanna per il produttore hollywoodiano Harvey Weinstein

Dopo 26 ore e mezzo i giurati del tribunale di Manhattan a New York, hanno riconosciuto Harvey Weinstein colpevole di violenza sessuale di primo grado verso l’ex assistente di produzione Miriam Haley, reato avvenuto nel 2006 e di stupro di terzo grado verso Jessica Mann, reato avvenuto nel 2016. Dopo un processo iniziato a gennaio il 67enne potentissimo produttore di Hollywood dovrà affrontare una pena che può variare da 5 a 25 anni per quanto riguarda la violenza sessuale di primo grado, sesso orale con la sua assistente, e fino a 4 anni di carcere per stupro.

Weinstein condannato per stupro rischia più di 20 anni di carcere FOTO Universomamma.it

Weinstein è stato dichiarato però innocente per tre delle accuse più serie, tra cui quella di predatore sessuale. Sei donne coraggiose hanno testimoniato contro di lui durante questo processo: Annabella Sciorra, Miriam Haley, Jessica Mann, Dawn Dunning, Tarale Wulff and Lauren Young. In caso di condanna per questo reato la pensa sarebbe potuta essere anche l’ergastolo. La condanna sarebbe scattata se fosse stata riconosciuta “oltre ogni ragionevole dubbio” la violenza contro un’altra vittima: Annabella Sciorra che ha raccontato di uno stupro subito negli anni Novanta da Weinstein.

Il produttore si era dichiarato innocente per i reati per i quali è stato poi condannato. I giurati pare siano stati molto scrupolosi chiedendo di poter rileggere delle testimonianze e scambi di e-mail prima di decidere. Varie celebrità ed attivisti hanno accolto con grande favore il verdetto di colpevolezza. Certamente ricorderete che le accuse contro Weinstein hanno dato grande linfa al movimento #MeToo. “Harvey Weinstein ha operato impunemente e senza rimorsi per decenni a Hollywood. Tuttavia, ci sono voluti anni e milioni di voci, affinché un uomo fosse ritenuto responsabile dal sistema giudiziario” ha dichiarato proprio l’organizzazione MeToo in una nota. L’attrice Rose McGowan che ha accusato Weinstein di averla violentata ha commentato su Twitter: “oggi è un giorno potente e un enorme passo avanti nella nostra guarigione collettiva”. Reese Whiterspoon ha scritto sempre su Twitter: “la storica vittoria di oggi nel processo di Weinstein è una testimonianza del coraggio e della resilienza dei #SilenceBreakers e una vittoria per i sopravvissuti ovunque. Questo è solo l’inizio“, Asia Argento, che aveva accusato Weinstein dando orgine al movimento #metoo, ha commentato a sua volta: “Harvey Weinstein è adesso uno stupratore condannato, dopo 23 anni non vivrò più nel terrore”. Unimamme, cosa ne pensate di quanto accaduto e di cui si parla sul Mirror?

LEGGI ANCHE > VIOLENZA SULLE DONNE: CON #METOO E #QUELLAVOLTA CHE SI RACCONTANO GLI ABUSI

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS

Weinstein condannato
Weinstein condannato per stupro rischia più di 20 anni di carcere FOTO Universomamma.it