Un arcobaleno che dà speranza: le foto di una bambina nata dopo un lutto

Una fotografa ha realizzato un bellissimo servizio fotografico dedicato ai bambini arcobaleno.

bimbaForse non tutti sanno che i bimbi che vengono alla luce dopo un lutto perinatale vengono chiamati bambini arcobaleno.

Bambini arcobaleno: un servizio fotografico per celebrare la speranza

Cathy Matthews e suo marito Matt, una mamma e  un papà americani, lo sanno molto bene. Nel 2015 questa coppia attendeva un secondogenito quando la donna ha avuto un aborto spontaneo.

“Ho svolto molte ricerche sugli aborti spontanei e ho scoperto che sono molto comuni. Mi ha fatto sentire meglio il fatto di sapere che non ero sola ma non mi ha reso più facile il lutto. Ho controllato molte ricerche, articoli e dichiarazioni per attraversare questo momento di lutto. Quello è stato il momento in cui ho scoperto il termine: bambini arcobaleno. Si tratta di un modo di dire…Penso che comunichi molto in quella frase”.

In seguito Cathy ha scoperto di essere nuovamente incinta, ma era molto nervosa.

“Era una sensazione surreale. Ogni giorno mi sentivo come se stessi camminando sulle uova”.

cathy-matthews-a-800-650x488

Per fortuna però, questa volta la gravidanza è andate bene e Cathy e Matt hanno accolto nella loro famiglia una bambina.

“Quando me l’hanno messa in grembo sono scoppiata a piangere”.

Così, per celebrare la nascita della piccina Charlotte, la sua mamma ha deciso di dedicarle un servizio fotografico un po’ particolare. Le foto scattate dalla fotografa Jen Priester riprendono il tema “arcobaleno“. Jen ha poi postato le foto sulla sua pagina Facebook, spiegando cosa si intende con un “bambino arcobaleno” e ricevendo migliaia di “mi piace”.

Un bambino arcobaleno è un bambino nato dopo una perdita. Un arcobaleno segue la tempesta e porta speranza che le cose andranno meglio“.

neonata

Le foto e le parole di Jen hanno ispirato molte mamme a raccontare le loro storie di perdita e di amore.

Secondo le statistiche la comunictà di genitori che ha avuta una perdita in gravidanza è ampia: un numero compreso tra il 10 e il 20% delle gravidanze. Ma la storia di Charlotte dimostra che non bisogna mai perdere la speranza.

Unimamme e voi eravate a conoscenza di questi bambini arcobaleno? Cosa ne pensate di questa iniziativa di speranza dopo un grave lutto?

Noi vi lasciamo con la testimonianza di una mamma che ha affrontato un lutto perinatale.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta