Congedo parentale e mantenimento del posto di lavoro

Il diritto al congedo parentale, la normativa prevista per il mantenimento del posto di lavoro e delle mansioni svolte. Impariamo a conoscere i nostri diritti di lavoratore e come esercitarli.

mamma al pc con bambinoCara amica, abbiamo voluto nei nostri precedenti articoli, parlare del diritto della madre lavoratrice e del padre lavoratore non solo al lavoro, ma anche a vedersi garantite le tutele previste dal diritto del lavoro.

Sebbene spesso ci capiti di essere ascoltatrici di veri abusi da parte del datore di lavoro nei confronti della lavoratrice incinta o del lavoratore che necessita di usufruire del periodo di congedo parentale, è opportuno, in questa sede, chiarire alcuni importanti concetti.

Lo scopo dell’articolo è quello di delucidare le mamme ed i papà lavoratori su quelli che sono i loro diritti, su come possono esercitarli e la normativa vigente in materia.

La mamma lavoratrice, come anche il padre hanno diritto al congedo di maternità e di paternità per la cura del figlio.

Cosa significa congedo parentale?

Il congedo parentale (o astensione facoltativa) è un periodo di astensione dal lavoro del genitore, per consentire la presenza accanto al bambino e garantire l’affetto ed il sotegno di cui necessita.

Gli stessi genitori hanno, altresì , diritto a vedersi mantenere il posto di lavoro nelle medesima sede di provenienza o in un’altra sede dello stesso Comune.

I genitori lavoratori, al rientro dai rispettivi congedi, hanno diritto a riprendere il posto di lavoro in una delle suddette sedi ed a restarvi fino a quando il bambino non abbia compiuto un anno di età.

Quali saranno le mansioni?

Le mansioni che il padre o la madre lavoratrice, reintegrati entrambi, dovranno svolgere saranno le stesse che erano soliti svolgere prima del congedo.

Il genitore reintegrato potrà però essere destinato a nuove mansioni, purché le stesse siano considerate equivalenti dal contratto collettivo che viene applicato.

Quali sono i diritti che spettano ai genitori che hanno usufruito di un permesso o di un riposo?

Saranno gli stessi diritti che sono previsti nel caso di rientro dal periodo di congedo parentale!

E a voi cosa è successo rientrando a lavoro?

 

Firma: Carlotta Guglielman

Notizie Correlate

Commenta