Filmano di nascosto alcuni bambini e ciò che scoprono spaventa! – VIDEO

Un esperimento sociale commissionato in Olanda ha evidenziato che i bambini, se possono scegliere, preferiscono sostanze tossiche ai giocattoli.

esperimento socialeUnimamme, preparatevi ad un video che vi spaventerà.

In Olanda è stato infatto effettuato un esperimento sociale che ha dimostrato che bambini ancora piccoli sono più attirati dai prodotti per l’igiene della casa che non dai propri giocattoli.

Ciò è quanto emerso da uno studio condotto da un’agenzia pubblicitaria olandese a favore della promozione di una “casa sicura” del governo olandese.

Lo studio si è così svolto: sono stati filmati dei bambini da 1 a 4 anni con una telecamera nascosta, mentre veniva loro presentato un giocattolo e un prodotto per la casa come l’ammoniaca e le pastiglie detergenti. Contemporaneamente veniva seguito lo sguardo e misurato il battito cardiaco.

Questo studio si è poi tradotto in una pubblicità di servizio pubblico chiamata “non date ai bambini una scelta” e c’è persino un test online per vedere quale scelta farebbero i piccini.

Basta solo cliccare sul bottone giallo e selezionare l’età dei bimbi e poi chiedere loro quale degli oggetti mostrati preferirebbero.

I risultati dello studio sono sconcertanti:

  • metà dei bambini coinvolti nell’esperimento ha scelto il prodotto smacchiante,
  • mentre il 64% ha scelto una vernice a dispetto di un gioco
  • e invece l’82% ha preferito l’ammoniaca.

Secondo il governo olandese ogni anno si verificano 7500 incidenti che hanno coinvolto bambini e prodotti chimici.

Sheila Merrill, consigliere di salute pubblica mette in guardia sul pericolo che corrono i piccini a causa di questi prodotti.

A causa della loro natura curiosa e poiché i bambini tendono a mettersi tutto in bocca i piccoli sotto i 6 anni sono quelli più a rischio di finire in ospedale dopo aver preso medicinali con le loro manine e prodotti chimici” ha spiegato la donna. Il tasso di mortalità in questi casi è basso, comunque bisogna ricordare che se un liquido detergente in capsule viene scambiato per un gioco o una caramella e messo in bocca, può causare gravi conseguenze alla bocca o agli occhi.

Naturalmente il consiglio è che i genitori tengano questi prodotti lontano dalla portata dei bambini e anche dalla loro vista, se possibile chiusi a chiave in un armadietto.

Unimamme, voi avete mai avuto casi di incidenti domestici riguardanti prodotti usati per la pulizia della casa?

Noi vi ricordiamo anche un post in cui vi parliamo del rischio per i bambini di ingerire le pastiglie di detersivo per lavastoviglie scambiandole per carammelle.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta