Un bambino ha trovato un modo per “giocare” col fratellino morto (Foto & Video)

Un bimbo il cui fratello è morto ha trovato un modo particolare per continuare a “giocare” con lui.

Cari unigenitori, dopo avervi parlato del modo molto particolare con cui la famiglia della piccola Monroe Faith Staley, ha affrontato il lutto per la sua perdita torniamo su questo  delicato tema con una commovente immagine che ha fatto il giro del mondo.

bimbo gioca sulla tomba del fratello

Qualche tempo fa una mamma ventiquattrenne di nome Ashelee Hammac ha condiviso un’immagine molto toccante sulla pagina Facebook Sawyer’s Heart (cuore di Sawyer) in cui il suo bimbo di soli tre anni, Tucker, giocava con delle macchinine sulla sabbia blu della tomba di suo fratello, morto pochi giorni dopo la nascita.

Un bambino “gioca” sulla tomba del fratellino scomparso

La mamma del piccolo Ryan Michael Jolley nato l’11 ottobre 2013 e deceduto il 16 dello stesso mese ha voluto commemorare la memoria del figlio, nato prematuro, con questo particolare tipo di sepoltura presso la quale lei e il figlio minore Tucker si recano spesso.

Purtroppo, durante il parto, avvenuto prematuramente, la placenta di Ashelee è esplosa privando il figlio dell’ossigeno necessario per sopravvivere per diverse ore.

Quando finalmente Ryan è venuto alla luce i dottori hanno comunicato ai genitori che il neonato aveva solo 1 chance su 8 di riuscire a farcela.

Mentre il piccolo lottava per la vita nel reparto di terapia intensiva, sua mamma lo teneva in braccio leggendogli delle storie e condividendo con lui momenti preziosi.

article-0-1C473D9800000578-773_634x740Forse è anche per questo che Ashelee ha contribuito a creare un’associazione no profit chiamata Pages to Memories per diffondere informazione circa la condizione di suo figlio Ryan, morto per ipossia cerebrale.

Questa organizzazione ha anche l’obiettivo di donare libri e coperte ai genitori che si trovano nella stessa condizione in cui si è trovata Ashelee, affinché anche loro possano legare con il loro bambino.

 Ryan, il cui cuore è stato donato ad un altro bambino in attesa di un trapianto è sempre nei pensieri della sua famiglia, che si reca spesso a fargli visita.

“Tucker viene sempre con me. Si siede lì, cantando ninne nanne, parlando al fratello come se fosse davvero lì” dichiara Ashelee. Proprio per questo lei ha deciso di lasciare la dimora di Ryan così com’è, con la sabbia, in modo che Tucker possa sentire il fratello ancora più vicino e trovarsi a suo agio.

E voi unimamme cosa ne pensate del modo in cui questa famiglia sta cercando di superare la propria perdita?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta