Le donne che fanno il cesareo sono pigre: la campagna che fa infuriare le mamme

Parto cesareo: secondo un gruppo religioso, le donne sottoposte al cesareo sarebbero mamme di serie B.

donne cesareo pigre 4

 

Io sono una mamma che ha fatto il cesareo: 15 ore di travaglio con stimolazione con ossitocina, ma la testa della bimba era ancora alta e io ero dilatata di 8 cm. Inoltre Paola mostrava segni di sofferenza, per cui mi hanno dovuto praticare un cesareo d’urgenza (con anestesia totale). Sono forse una mamma pigra o di serie B? No, non lo sono.

Eppure per un gruppo religioso che si fa chiamare “I Discepoli di una nuova alba” sono ufficialmente una svogliata, una che non ha voluto provare la gioia della vera nascita, non seguendo la volontà di Dio. Il gruppo, come riportato dal Daily Mail, ha anche una pagina Facebook con tanto di manifesti anti cesareo: per questi pseudo sostenitori della nascita, la vita ha senso solo se passa attraverso il parto naturale.

Parto cesareo: “le donne che lo fanno sono solo pigre”

La cosa ancora più assurda è che palesemente queste immagini che inneggiano alla naturalezza del parto mirano a dividere le donne in categorie. Se quelle che hanno un cesareo vengono definite pigre, quelle che invece hanno la fortuna di non dover ricorrere ad un’operazione per poter vedere nascere il proprio figlio sono chiamate “superiori”: “Ti sei presa una pausa fortunata. Per favore porta rispetto alla donna superiore che veramente ha compiuto il lavoro“.  E si prosegue sempre tramite Facebook:

Le donne hanno partorito bambini per tanti anni, NATURALMENTE e non hanno avuto bisogno del cesareo o dell’ossitocina. La gravidanza è una cosa bellissima come lo è lo zenith nella vita di una donna all’interno della società cristiana. Se Dio decide di chiamarti alla sua casa, non è compito tuo o del dottore rifiutarlo“.

donne cesareo pigre

 

Come se non bastasse, “I Discepoli di una nuova alba” sostengono che non ci sia “nessuna ragione medica per il cesareo“. Tutto ciò non è assolutamente vero. Io ne sono la testimonianza vivente.

Cosa ne sarebbe stato di me e della mia bambina se i medici non fossero intervenuti per tempo? Probabilmente il peggio.

Quante donne in passato sono morte di parto perché non c’erano le conoscenze mediche per salvarle? I motivi per praticare un cesareo, quando richiesto, ci sono eccome.

donne cesareo pigre 3

 

Senza contare che nessuno si deve arrogare il diritto di dire ad una mamma che è di serie A o di serie B.

donne cesareo pigre

 

Voi unimamme cosa ne pensate? Quanto ritenete assurda questa campagna? Il cesareo non è una vera nascita?

 

 

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta