Soffrire di mal di schiena durante la gravidanza

Tra i disturbi più comuni della gravidanza troviamo il mal di schiena. Quali le cause, i modi di prevenzione e le zone colpite da questo disturbo.

Donna incinta con mal di schiena

Tra le patologie ed i fastidi che la donna incinta potrebbe avere troviamo anche il mal di schienaSolitamente il mal di schiena si manifesta al 5° mese, e ad alcune non lascia campo sino al nono.

Perchè avviene? Di solito il mal di schiena sorge con il peso della pancia, la posizione del bambino e potrebbe non permettere alla gestante di far fronte ad alcune attività, come ad esempio il lavoro, per non parlare del fatto che in gravidanza non possono essere assunti molti farmaci ad alleviarne il dolore.

Solitamente tale dolore sorge soprattutto tra le donne che ne soffrivano prima.

Si dice che siano a rischio non solo le donne che svolgevano attività molto faticose fisicamente, ma anche quelle che sono sottoposte ad uno stress psicologico lavorativoPotrebbe sembrare assurdo, ma sono da considerare anche i fattori psicologici!

Il Dottore Salvatore Atanasio, specialista della materia, è giunto a concludere che l’altezza, il peso della madre e l’aumento di peso in gravidanza possono addirittura non essere causa di episodi di lombalgia.

Quali le cause quindi? L’esperto prosegue affermando che: “i muscoli antigravitari della schiena (che sono quelli che regolano la postura eretta) difatti sono chiamati a un lavoro a causa dell’inefficienza della muscolatura addominale e dell’aumento di volume dell’utero. A questo si aggiunge il fattore ormonale: aumenta considerevolmente il livello della relaxina, un ormone che consente il necessario rilassamento dei tessuti e delle articolazioni (soprattutto a livello del bacino) al momento del parto”.

Dove si localizza il mal di schiena? Diverse le zone interessate:

  • nella sede dorsale,
  • nella regione lombare, sino ad interessare gli arti inferiori;
  • all’altezza del bacino.

Come prevenirlo? Oltre ad assumere le giuste posture, si è soliti consigliare una buona attività fisica, anche durante la gestazione, idonea a potenziare muscoli del troncoIn questo modo l’articolazione potrà sostenere meglio l’aumento del peso del corpo nei nove mesi.

Solo per citare un esempio di utile attività sportiva consigliata, l’acqua-gym, ma di questa attività parleremo approfonditamente un’altra volta…

Firma: Carlotta Guglielman

Notizie Correlate

Commenta