Mamma disoccupata con tre figli: parte la gara di solidarietà

Il sito emiliaromomagnamamma cerca aiuti per una donna disoccupata e madre di tre figli. Vogliamo unirci anche noi alla gara di solidarietà.

mamma disoccupata 3 figli

Care unimamme, come ben sappiamo essere mamma non è semplice e lo è ancor meno se a crescere i figli si è sole e svantaggiate.

Ecco quindi che abbiamo piacere nel raccontarvi la storia  di un appello lanciato dal sito emiliaromagnamamma che ha pubblicato la storia di una mamma rimasta disoccupata e sola con 3 figli di 15, 11 e 6 anni.

“Mamma non sei sola”: la gara di solidarietà delle mamme

Di questa mamma, per motivi di privacy, non si sa molto: quello che si conosce sono i pochissimi dettagli della storia che ha fatto scattare la gara di solidarietà in tutta Ravenna e non solo.

Sono state le insegnanti di uno dei figli a segnalare il caso al portale che si occupa del territorio emiliano-romagnolo. Le giornaliste che ci lavorano non hanno mai visto la signora, che a tutt’oggi non sa nulla della proposta concreta di aiuto. 

La donna purtroppo – oltre alla perdita del lavoronon può contare su aiuti economici esterni, visto che i nonni abitano lontani. Per questo è cominciata una raccolta di abiti e scarpe in buono stato, ma anche di generi alimentari non deperibili. 

 

Dopo che il messaggio è stato postato su Facebook è scattata la gara di solidarietà e a quanto raccontato da Viviana Cippone, responsabile marketing del sito –l’appello ha avuto molto successo“.

Non è la prima volta che emiliaromagnamamma mette in atto questi aiuti: “Lo facciamo per casi estremi: apriamo i pacchi che ci vengono consegnati,  dividiamo  i vestiti per taglia e poi li portiamo noi alle famiglie“.

In questo caso grazie a delle insegnanti una mamma è stata aiutata.

“Di solito, forse sarà un caso, queste situazioni capitano molto spesso sotto Natale“. Forse è proprio in questo periodo dell’anno che si sente tutto il peso di una situazione drammatica.

 

E voi unimamme, non è bellissimo far sentire a una mamma che non è sola?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta