“Mamme, ignorate i giudizi altrui”: lo sfogo di una mamma non udente FOTO&VIDEO

Una mamma non udente e single lancia un appello alle altre mamme.

sfogo di una mamma

Il destino della mamme è, purtroppo, quello di venire giudicate. Questo sostiene Michelle Lane, mamma single di 2 bambini, videoblogger, che nel suo ultimo filmato ha voluto lanciare un messaggio preciso alle altre mamme sue coetanee.

La donna comunica attraverso il linguaggio dei segni e ha deciso di indirizzarsi verso il modo con cui la società giudica le mamme e le donne in generale per ogni scelta fatta.

Michelle che ha 2 bimbi, Liam, anch’egli sordo, di 7 anni e la piccola Dewana di 3, sostiene che questo suo filmato sia una dichiarazione di indipendenza per le donne.

“Non importa quello che fai le persone parleranno male”: una mamma sorda si sfoga

 

 


Una ragazza rimane incinta prima dei 15 anni è troppo giovane per fare la mamma, una donna rimane incinta dopo i 30 è troppo vecchia, una ragazza considera l’aborto, è un’assassina, una donna considera l’adozione “non posso credere che stia per dare via il bambino, come può fare una cosa simile? Una ragazza tiene il bambino “come farà a permetterselo?” Una donna riceve aiuto dai sussidi pubblici “sta vivendo coi sussidi, ci porta via i soldi”, una donna trova un lavoro “come farà a stare lontana dai suoi bimbi tutto il giorno in quel modo?” Una donna decide di fare la casalinga, “probabilmente starà seduta tutto il giorno a guardare la tv”, una ragazza vuole lasciare un compagno odioso “nessuno sa più come far funzionare le cose di questi tempi”, una donna vuole stare con un compagno che non è buono allora è idiota, una donna schiaffeggia i figli “chiamate la polizia”, una donna rifiuta di schiaffeggiare i figli “quei bambini saranno dei mocciosi viziati”, una donna lascia i figli giocare da soli “è una cattiva mamma, dov’è?”, una donna è iperprotettiva coi bambini “poveri piccoli, niente infanzia”, non importa quello che fai, le persone parleranno male, quindi fai quello che è meglio per te”.

bambini

 

“Vengo giudicata ogni momento della mia vita. Le persone sorde non dovrebbero avere figli perché portano il gene della sordità. Siamo più rumorosi e selvaggi delle persone che sentono perché non siamo consapevoli del suono e non possiamo sentire, così ci guardano come se fossimo animali. Ma non è solo questo. Tutte le persone, non solo i sordi, vengono giudicate. Non importa quello che fai, sarai giudicato” sostiene questa mamma.

La donne ha girato il filmato mentre era nella vasca da bagno, mentre è stata criticata per questa scelta, ha ricevuto invece molto sostegno dalle altre mamme per quanto affermato.

Unimamme, voi cosa ne pensate dello sfogo di Michelle? Lo condividerete?

Noi vi lasciamo con un altro tipo di sfogo, quello di una mamma arrivata sull’orlo della pazzia.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta