10 comportamenti incomprensibili dei neonati finalmente svelati

Top 10 degli atteggiamenti più stupefacenti e incomprensibili dei neonati, come svegliarsi spaventati, aggrapparsi ai genitori o piangere senza lacrime.

neonato

Care neo-mamme che avete fatto da poco conoscenza con il vostro piccolo e sarete “tormentate” da mille perché, ecco per voi in arrivo la risposta a 10 fondamentali quesiti circa alcuni atteggiamenti ricorrenti.

 

Top 10: gli atteggiamenti più stupefacenti dei bambini

1. Perché non scendono le lacrime ai bimbi quando piangono?

i bimbi nascono con i dotti lacrimali non ancora completamente sviluppati. Così quando piangono non arrivano le lacrime assicura Deena Blanchard, pediatra del Premier Pediatric di NY. Non angustiatevi però perché entro tre mesi avrete dei perfetti frugoletti urlanti e piangenti.

 

2. Perché neonati fanno tanta fatica ad addormentarsi?

genitori con occhiaie lunghe fino ai piedi tranquillizzatevi, non avete messo al mondo dei piccoli esserini sadici a cui piace tenervi svegli la notte. Semplicemente i neonati di meno di 4 mesi non sono capaci di darsi un po’ di auto conforto e quindi di calmarsi fino ad addormentarsi. Contano invece su di voi perché li aiutiate in questa difficile impresa. Un consiglio? Provate a calmarli con oggetti di transizione come animali o copertine, oppure seguite i 9 consigli per metterli a letto.

3. Perché dicono prima papà invece di mamma?

Mamme, ricomponete i pezzetti del vostro cuore infranto, quando i vostri figli pronunciano prima “papà” di mamma non lo fanno certo con intenzione, semplicemente stanno cercando di articolare qualche suono e “papà” è più facile da pronunciare.

4.Perché ai piccoli piace giocare a cucù?

A tantissimi bambini piace giocare a cucù a 5/6 mesi. La dottoressa Balnchard ha spiegato che si tratta dell’età in cui i neonati cominciano a intuire la permanenza degli oggetti. Giocando a cucù aiuterete i vostri piccoli a confermare i loro sospetti.

5. Perché i piccoli hanno movimenti convulsi?

Vi sarà capitato di notare quanto tremino le braccia dei neonati mentre cercano di afferrare qualcosa che si trova molto vicino. Sempre la dottoressa Blanchard spiega che dipende dal loro sistema nervoso che è ancora immaturo e della mancanza di controllo motorio. Dovrete sopportare questa situazione fino a 3 mesi.

6. Perché i piccoli nascono con le gambe arcuate?

Questo ha a che fare con la madre e il limite di spazio nel pancione. Dal momento che non c’è spazio le gambe non possono rimanere dritte ed è per questo che si piegano. Niente paura si raddrizzeranno quando cominceranno a camminare.

7. Perché i bambini si svegliano spaventandosi?

I piccoli sembrano dormire così pacificamente poi, di punto in bianco, le braccia si spalancano, si svegliano urlando per nessuna ragione apparente. Si tratta del riflesso di moro, una cosa innata. Quando le membra dei bambini si muovono troppo in fretta, persino quando dormono, hanno come l’impressione di cadere. Quindi si svegliano spaventati. Avere un normale riflesso dello spavento è un elemento positivo. Vuol dire che il sistema neurologico del piccolo è normale. Dopo il 4° mese dovrebbe scomparire.

8. Perché i bimbi afferrano le vostre dita con una presa d’acciaio?

Si tratta del riflesso della presa ed è innato. Il motivo di tutto ciò non è certo, ma si ipotizza che possa aiutarli ad afferrare le cose in seguito.

9. Perché i bambini più grandi hanno problemi con gli adulti?

A partire dai 4 mesi i bebè potrebbero essere colpiti da una sorta di ansia da estraneo. I piccoli diventano sospettosi dei nuovi arrivati, poi dai 7 mesi sopraggiunge l’ansia da separazione in cui i piccini si aggrappano a voi come se ne dipendesse la vita. Ma tranquille, è tutto normale.

10. Perché i bebè sono così indifesi alla nascita?

I piccoli umani non possono camminare o parlare o difendersi da sé per anni. In passato si pensava che la loro testa fosse così piccola per passare tre le pareti pelviche della mamma. Un’altra teoria, della quale vi abbiamo parlato, ipotizza che siccome il cervello dei bebè si sviluppa ad enorme velocità il sistema metabolico materno non potrebbe sostenerlo. Così si tratta di un sistema di autoconservazione.

Unimamme e voi avete riconosciuto questi atteggiamenti anche nei vostri bebè?

Ne aggiungereste qualcuno?

Noi vi invitiamo a leggere come una mamma abbia scoperto un modo per far dormire i neonati per 8 ore di seguito.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta