No alla pipì in piscina: dannosa per la salute

Alcuni ricercatori hanno scoperto che urina e cloro in piscina possono formare dei composti dannosi per la salute.

donna nuota in piscina

Sebbene persino nuotatori olimpionici dichiarino di fare pipì in piscina, ora gli scienziati hanno la prova che il cloro, mischiato con l’urina, può portare dei danni alla salute.

I ricercatori Jing Li e Ernest Blachely della China Agricultural e della Purdue University hanno pubblicato un interessante studio sul periodico scientifico Environmental Science & Technology.

Il cloro, sostanza presente nelle piscine, serve a uccidere i microbi e a impedire ai nuotatori di ammalarsi.

Due dei suoi composti però: il cloruro di cianogeno e il trichloramine entrando in contatto con l’acido urico contenuto nella pipì, possono dare origine a una sostanza dannosa per la salute, nello specifico pericolosa per i polmoni e il sistema nervoso.

L’acido urico è una sostanza propria sia del sudore che della pipì, ma i ricercatori hanno stabilito che il 90% della sua presenza in piscina deriva dalla pipì.

Ora che siete avvisati pensateci bene prima di urinare in piscina! Potrebbe costare la salute a voi e ai vostri compagni di sport!

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta