“Posso entrare in casa ?”: uno sconosciuto inganna facilmente i bambini (VIDEO)

Un esperimento sociale dimostrare come sia facile per un estraneo entrare in casa quando ad aprire è un bambino.

Unimamme siete completamente sicure che i vostri bimbi sappiano che non devono aprire la porta agli estranei?

Joe Salads, che ha già messo in pratica diversi esperimenti sociali su Youtube, ha provato a dimostrare tutto ciò a una cerchia di amici e il risultato lascia attoniti.

Ecco il video:

Così Joe si è messo d’accordo con alcuni conoscenti che avevano figli e, dopo aver installato delle telecamere è andato a bussare alla porta chiedendo: “tua mamma è in casa”?

Quando il bambino rispondeva che la mamma era in casa ma sotto la doccia, Joe ha domandato se potesse entrare e attenderla in salotto.

Con un altro bambino si è presentata la stessa situazione. Una volta entrato Joe ha chiamato la mamma dei piccoli che ha dato loro una bella sgridata.

La donna ha ricordato loro cosa dovrebbero fare se un estraneo si presentasse alla porta.Quando il bambino risponde che non dovrebbe farlo entrare la mamma chiede: “allora perché l’hai fatto?”.

Il ragazzino risponde che Joe aveva detto di essere un amico. La mamma risponde: “come fai a saperlo e se non lo fosse, se fosse un pazzo?”

Addirittura, con due bambine, Joe non ha dovuto nemmeno dire che era un amico di famiglia, le piccole lo hanno lasciato entrare senza nessuna spiegazione.

Anche in quel caso la mamma fa una ramanzina, ma mentre una delle bambine non sembra cogliere la gravità di quanto accaduto, l’altra assicura la madre che la prossima volta che uno sconosciuto bussa alla porta la chiamerà.

“Come vedere è più semplice di quanto pensante” dichiara Joe.

Unimamme e voi siete sicure che i vostri piccoli non aprirebbero la porta a uno sconosciuto?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta