Sicurezza stradale: 10 punti per proteggere i bambini

Sicurezza stradale: l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stilato una carta in 10 punti per proteggere i bambini sulle strade.

bambino bicicletta

 


 

Purtroppo ogni giorno ogni 4 minuti un bambino perde la vita per colpa di un incidente stradale; molti vengono feriti o hanno delle invalità permanti. Come proteggere i bimbi dai possibili pericoli? Innanzitutto prestando molta attenzione quando si guida, cercando fin dalle manovre del parcheggio di controllare se ci sono bambini nei dintorni. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha poi adottato 10 strategie per tenere i più piccoli protetti da eventuali incidenti.

Sicurezza stradale: 10 accortezze secondo l’Oms

1) Controllo della velocità: evitare di andare troppo veloci vicino ai luoghi abitati, in particolare dove ci sono le scuole quando passano i bambini.

2) Riduzione dell’alcol: mai bere quando si è alla guida. Se si è bevuto troppo è meglio non prendere l’auto o lasciare guidare qualcun altro.

3) Usare caschi per ciclisti e motociclisti: anche i bambini quando vanno in bici devono indossare il casco per evitare lesioni alla testa in caso di caduta.

4) Usare i seggiolini in auto per proteggere i bimbi da possibili rischi di incidente

5) Miglioramento della capacità dei bambini di vedere ed essere visti: questo è un presupposto fondamentale affinché le persone possano essere più prudenti quando guidano.

6) Miglioramento delle infrastrutture stradali: costruire le strade o sistemarle a favore di una maggiore attenzione ai pedoni e ai bambini.

7) Adeguamento della progettazione dei veicoli: molte auto sono dotate per esempio di “blocco bebé” ovvero le portiere si chiudono dall’interno per evitare che i bambini possano aprirle e cadere.

8) Riduzione dei rischi per i giovani conducenti: in alcuni Paesi si può guidare già a 15 anni. Prestare attenzione ai neopatentati che sono una delle cause di incidenti.

9) Cure appropriate per i bambini feriti: bisogna rafforzare le cure di primo soccorso ai bimbi che riportano delle ferite in seguito ad un incidente

10) Supervisione dei bambini sulle strade: insegnare ai bimbi a guardare sempre a destra e a sinistra prima di attraversare, dire loro di stare vicino a mamma e papà quando ci sono le macchine e rispettare i segnali stradali. I più piccoli hanno infatti una scarsa percezione del pericolo, quindi dobbiamo insegnarglielo noi.

E voi unimamme che cosa ne pensate?

(Fonte: Worth Health Organization)

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta