Una torta per andare in Paradiso!

Una ricetta facile per una merenda sana, perfetta anche per un compleanno.

Fette Torta paradiso

Da oggi parte la nuova sezione dedicata a ricette facili, veloci e gustose per conquistare i più piccoli.

Per cominciare scegliamo la ricetta della Torta paradiso, apprezzata dai più piccoli ma non solo, perfetta per una festa di compleanno.

Una premessa: proprio ieri ho ceduto la mia parte a mio nipote di 5 anni, che dopo averla assaggiata per la prima volta mi ha detto: “Sai zia, è proprio buona questa torta“. Così siamo riusciti a sostituirla alla solita merenda a base di cioccolato.

Cominciamo!

INGREDIENTI (dosi per 10 persone)

150 gr di fecola di patate (o maizena)

8 uova (8 tuorli e 4 albumi)

300 gr di burro

150 gr di farina tipo 00

300 gr di zucchero

1 limone grattugiato

1 bustina di lievito in polvere

1 bustina di vanillina

Zucchero a velo vanigliato (a piacimento sulla superficie)

Preparazione della Torta Paradiso

Accendere il forno a 180°.

Separare i tuorli dagli albumi, tenendo 4 di questi ultimi da parte.

In una ciotola inserire il burro amorbidito, metà dello zucchero e la vanillina.

Mescolate  gli ingredienti fino ad ottenere la consistenza di una crema. Aggiungere  gli 8 tuorli. Procedete fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso.

Grattugiate poi la buccia di 1 limone e aggiungerla al composto.

In un altro recipiente montare a neve i 4 albumi con un pizzico di sale, poi sempre sbattendo, aggiungete l’altra metà dello zucchero avanzato.

Mischiate e setacciate la farina con la fecola di patate e il lievito in polvere. Aggiungeteli poi, poco alla volta al composto di burro e uova. A questo punto incorporate delicatamente dal basso verso l’alto (per incamerare l’aria) gli albumi al composto di burro, tuorli e farina, stando attenti a non far afflosciare gli albumi.

Imburrate ed infarinate una tortiera del diametro di 28 cm (o scegliere una forma alternativa) e versatevi l’impasto.

Ponetela nel forno preriscaldato a 180° per almeno 50 minuti.

Prima di sfornare la torta paradiso, accertarsi dell’avvenuta cottura punzecchiandola ad esempio con uno stuzzicadenti: se lo estrarrete completamente asciutto la torta sarà cotta.

Dopo averla lasciata raffreddare, cospargetela di abbondante zucchero al velo vanigliato.

Suggerimenti per la Torta Paradiso

A piacimento potete farcila con la classica crema di latte o con ogni altro tipo di crema, con la nutella, o anche del gelato.

Potete anche, con l’ausilio di uno stencil fai da te  (con la carta da forno), decorarne la superficie.

Per una torta senza glutine, sostituire la farina tipo 00 con la farina di riso consentendo così ai bimbi celiaci di partecipare alla festa.

Buon appettito! Se avete suggerimenti, condivideteli con noi.

Firma: Liz

  • Fonte: Giallo Zafferano

Notizie Correlate

Commenta