Bimbi in vacanza: attenzione agli occhi!

bambina sorridente che tiene in mano un pallone e indossa occhiali da sole

Arrivano le vacanze e durante l’estate i bimbi entrano a contatto con la natura, chi val mare, chi in montagna, l’importante è che non dimentichiamo di proteggerli e di proteggerci a nostra volta dal sole.

Oggi più che affrontare il tema delle scottature solari e di come prevenirle, ci occupiamo degli occhi.

Eh già, perchè anche gli occhi dei bimbi vanno protetti dai raggi del sole ma: attenzione alle lenti! Come si legge sul sito dell’Ospedale Bambino Gesù ecco qualche semplice regola:

  • le lenti devono essere sicure, cioè devono rispettare le norme stabilite dall’Unione Europea che certificano che le lenti sono in grado di proteggere gli occhi dai raggi del sole
  • controllate che ci sia sulla montatura il simbolo CE
  • controllate al momento dell’acquisto che nella confezione ci sia la cosiddetta nota informativa che elenca tutte le caratteristich del prodotto e anche il tipo di filtro.
  • attenzione quindi a non comperare occhiali in contesti che non vi offrono questo tipo di garanzie, un filtro non a norma può causare problemi di salute per i filtri UVA e UVB.

Al mare sempre attenzione alla sabbia, nel caso in cui vada a finire negli occhi è importante sciacquarli con acqua dolce evitando che il bimbo si strofini e che questo possa provocare dei danni, se il fastidio continua, provvedete a farlo visitare da un medico

L’acqua del mare dà particolari problemi ma può portare congiuntiviti a volta soprattutto se si fa il bagno in zone non proprio pulite… Un collirio può aiutare a risolvere eventuali rossori

Nel caso in cui passiate il vostro tempo in piscina, quello che accade più frequentemente è che gli occhi si irritino a causa del cloro ma solitamente il rossore va via dopo poche ore.
Se si dovesse protrarre oltre potete acquistare dei colliri naturali che aiutano a decongestionare gli occhi.

Insomma, poche ma utili indicazioni!

E voi unimamme, andrete al mare quest’estate?