Avere figli più tardi rende più felici, lo dice una ricerca

 

State pensando di allargare la famiglia ma ritenete di essere un po’ in ritardo visto che avete superato da qualche anno i 30? Niente paura: secondo una ricerca del Max Planck Institute in Germania, infatti, esisterebbe una sorta di “ricetta” per la famiglia felice. Quale? Avere più di 30 anni e essere genitori di non più di 2 figli.

Avere figli tardi dà la felicità

Secondo questa ricerca condotta in terra tedesca su 7000 nuclei famigliari tedeschi e inglesi infatti si dovrebbe in qualche modo aspettare prima di avere un figlio di aver passato i 30 anni in modo da avere maggiore stabilità economica e anche un livello di maturità che permette di affrontare il grande ruolo dell’essere genitori. Senza dimenticare che dovrebbe esserci – il condizionale è d’obbligo – una maggiore separazione tra vita professionale e vita privata; in ultimo nascerebbe dopo i 30 il desiderio di emulare amici e conoscenti che hanno fatto la scelta di mettere sù famiglia.

Anche il numero di figli condizionerebbe la felicità famigliare: se due è il numero perfetto, il terzo figlio non avrebbe un impatto positivo con il benessere della famiglia. Il trend di avere un figlio solo o al massimo due è attribuito al cambiamento dei valori sociali e all’incompatibilità tra carriera e famiglia.

E voi unimamme cosa ne pensate? Quanti figli avete?