“Dormire è meglio dell’esercizio fisico”: lo sostiene la scienza

 

Unimamme, al mattino fate fatica ad alzarvi e vorreste rimanere sempre sotto le coperte 10 minuti in più? Una recente ricerca giunge in vostro favore.

Mancanza di sonno e dieta: cosa accade nell’organismo

Secondo il dottor Guy Meadows non dormire abbastanza ha un legame con l’avere una percentuale più alta di grasso.

“Dormire meno di 7-8 ore per notte è legato a una più alta percentuale di grasso corporeo, Una ricerca suggerisce che le persone che dormono una media di 6 ore a notte hanno il 27% di probabilità in più di essere sovrappeso”.

Chi invece dormiva una media di 5 ore per notte ha il 73% di probabilità in più di essere sovrappeso.

Tutto questo dipende dagli ormoni. La grelina regola l’appetito e quando ci sentiamo affamati, mentre la Leptina regola il senso di pienezza, il segnale per smettere di mangiare.

La ricerca dimostra che dopo una notte di scarso riposo i livelli di grelina aumentano invece i livelli di leptina diminuiscono.

Questo vuol dire che ci sentiamo più affamati e meno pieni e questo ci spinge a mangiare di più.

Dopo una notte di scarso sonno il desiderio di mangiare aumenta del 45%.

Inoltre le scelte del cibo riguardano alimenti altamente calorici. Gli scienziati della Uppsala University hanno dimostrato che individui privati del sonno scelgono in media cibi con il 9% di calorie in più rispetto a chi è riposato.

La nutrizionista Lily Soutter concorda con il dottor Meadows sulla teoria per cui il sonno abbia benefici sulla salute pari a una sessione di ginnastica.

Lei cita una recente ricerca che ha scoperto che la mancanza di sonno può aumentare il grasso nella pancia.

Gli scienziati hanno analizzato i livelli dell’ormone cortisolo nei soggetti privati di sonno. Hanno riscontrato elevate quantità di cortisolo in chi aveva trascorso la notte senza dormire, il valore era particolarmente alto tra le 4 e le 9 del pomeriggio.

L’alto cortisolo poteva indicare il fatto di radunarsi al centro.

Soutter inoltre indica che senza riposo gli esercizi sono meno efficaci. “Durante il sonno il tessuto dei muscoli si ripara e le nuove cellule si rigenerano. La mancanza di sonno è il nemico principale di tutti gli elementi che bruciano il grasso”.

Infine scarsi livelli di sonno alla fine riducono le performance a uno stadio paragonabile a una notte senza dormire.

Le abilità cognitive e di reazione si riducono notevolmente.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questi studi di cui si parla su Cosmopolitan?

Noi vi lasciamo con 9 consigli per svegliarvi riposati.