Il gesto di una maestra per una bambina commuove (FOTO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:23

Gli insegnanti possono lasciare un segno nelle vite dei loro studenti, come nella storia di cui vi parliamo oggi.

Una maestra diventa virale

“Quando una tua studentessa è così tenera devi imitarla” ha scritto Leigha Bishop nel suo account Twitter, pubblicando una foto di se stessa e di una bambina con una bellissima acconciatura.

Un’altra utente del social network Twitter ha spiegato la storia: “questa insegnante, la signorina Bishop della Lakeview Elementary in Sugarland ha fatto i complimenti a una sua alunna dicendole che amava i suoi capelli, però lei non le ha creduto. Il giorno dopo l’insegnante è andata a scuola con i capelli acconciati come quelli della bambina”.

La foto e il messaggio dell’insegnante pubblicati su Twitter sono diventati virali ricevendo 8558 Like  e 1860 retweet.

Successivamente la professoressa Leigha Bishop ha dichiarato che voleva usare questo esempio per aiutare gli studenti a sentirsi più forti.

“Con i capelli dei miei studenti simili ai miei ho pensato: quale modo migliore per farle capire che mi aveva ispirato a sentirmi bellissima con gli stessi capelli all’insù?”

L’insegnante ha aggiunto che voleva aiutare tutti gli studenti a riconoscere il proprio valore e aiutarli a diffondere il messaggio con i coetanei “quando gli studenti vengono valutati per ciò che sono al di là dei gradi su un pezzo di carta, tendono a voler essere presenti a scuola e ad avere successo in tutti gli aspetti della vita. Questo piccolo gesto di copiare lo stile mostra la capacità degli studenti di ispirare gli insegnanti”.

Leigha Bishop ha risposto sempre su Twitter ringraziando tutti coloro che l’avevano aiutata a diffondere il suo messaggio.

“Wow, grazie per le condivisioni, questa sono io che vivo il mio obiettivo, insegnare ai bambini e a tutte le persone a sentirsi completi e amati. Grazie ancora per le condivisioni”.

Come accennato, molti utenti si sono sentiti ispirati dalle sue parole e dalla foto.

“La signorina Bishop mi ha colpito in profondità, grazie per la scarica di incoraggiamento a quella bellissima bambina”.

In tanti poi hanno commentato l’importanza di avere un’insegnante come la Bishop.”Abbiamo bisogno di più insegnanti che abbiano un impatto positivo sui nostri giovani”.

Naturalmente la Bishop è lunsingata da queste manifestazioni di sostegno, ma rimane umile: “alla fine sono solo un’insegnante che vede i suoi alunni come persone intere e non solo come corpi seduti in aula. Sono una donna di colore e voglio versare una luce positiva sui bambini di tutte le razze ed etnie”.

Unimamme, cosa ne pensate delle parole di questa ragazza^

Vorreste un’insegnante così per i vostri bambini?

Noi vi lasciamo con la storia di 3 bambine col cancro ma che sono state di grande ispirazione.