Bambina prematura pesa 500 gr. ed è più piccola di una mano, ma lotta per la vita (FOTO)

La piccola Sofia Hallie Dury è una bimba nata prematura che sta lottando con tutte le sue forze per sopravvivere.

Sofia è una piccina che sarebbe dovuta nascere a gennaio, ma che è nata prematura con un parto cesareo d’emergenza, messo in atto nel tentativo di salvare lei e la madre, Robyn Bryant.

Già alla ventesima settimana di gravidanza i medici avevano registrato un’anomalia. Il femore della piccola era metà di quello che sarebbe dovuto essere il femore di un feto di 5 mesi.

I medici avevano detto ai genitori della piccola. “La bimba non sta crescendo come dovrebbe, potrebbe morire nel grembo materno. Preparatevi al peggio”.

Alla fine la piccola è nata alla ventottesima settimana.

A dispetto dei pronostici il cesareo è avvenuto senza problemi e la piccola Sofia, nonostante i suoi soli 500 grammi, ha una gran voglia di vivere.

Le sue dimensioni sono minuscole, persino più piccole della mano della mamma.

Ecco il messaggio che ha scritto la mamma della piccola su Facebook.

Hallie ha 4 giorni e abbiamo appena fatto il primo contatto pelle a pelle. Considerando che pensavamo di dover aspettare settimane prima di fare il primo contatto, ma Hally si sta comportando davvero bene per essere una piccina di soli 500 grammi e tutti sono stupiti di come stia andando bene, così abbiamo voluto fare un tentativo e lei ha risposto bene.

In 4 giorni ha preso il mio latte ogni 4 ore, è uscita dalla terapia ventilatoria e ora è a basso ossigeno, il suo battito e SATS sono stabili e non c’è sanguinamento dal cervello. Mio padre è davvero il suo angelo custode.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa storia?

Noi speriamo davvero che Hallie ce la faccia.

Noi vi lasciamo con la storia di un piccolo nato prematuro di 4 mesi che ha superato tutte le aspettative.