Una mamma ha ucciso i figli e poi si è suicidata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:20

Una mamma di 48 anni ha ucciso i 2 figli e poi si è suicidata.

Marisa Charrère, donna di 48 anni, ha ucciso i suoi due figli: di 7 e 9 anni e poi si è suicidata.

La tragedia si è consumata ad Aymaville, un paesino a pochi chilometri da Aosta.

Ad accorgersi di quanto accaduto è stato il padre dei piccoli, Osvaldo Empereur, agente del corpo forestale della Valle D’Aosta, una volta rientrato a casa dopo mezzanotte.

Primo di compiere l’omicidio la mamma ha scritto due lettere in cui ha espresso il suo malessere e la sua difficoltà di non riuscire più ad affrontare le avversità della vita.

Marisa era un’infermiera del reparto di cardiologia ad Aosta e avrebbe praticato ai figli un’iniezione letale.

Proprio dall’ospedale in cui lavorava avrebbe preso il cocktail di farmaci con cui ha ucciso i figli.

Ora sui corpi verrà effettuata un’autopsia.

Noi vi lasciamo con la vicenda di Veronica, madre che ha ucciso il figlio Loris ed è stata condannata.

Unimamme, cosa ne pensate di questo dramma di cui si parla su Tgcom 24?