Meteo del primo weekend di maggio: il tempo sull’Italia – Mappa interattiva
Meteo del primo weekend di maggio: il tempo sull’Italia – Mappa interattiva

Meteo del primo weekend di maggio: il tempo sull’Italia – Mappa interattiva

meteo primo weekend di maggio
Pioggia (iStock)

Meteo del primo weekend di maggio: il tempo sull’Italia. Tornano la pioggia e il freddo.

Una primavera che sembra non arrivare mai, quando siamo alle porte dell’estate. Dopo un aprile con freddo e neve in montagna fino a Pasqua, per la gioia degli appassionati di sci, dopo le ultime giornate di sole e temperature piacevoli, sull’Italia tornano il maltempo e il freddo, proprio nel weekend. Sull’Italia tornerà l’inverno, con un fronte di aria fredda in arrivo dall’artico che raggiungerà il Mediterraneo tra sabato e domenica. Questo porterà sull’Italia un vortice di maltempo tipico invernale, con piogge, temporali, grandine, neve a quote basse e calo delle temperature in diverse regioni. Ecco le previsioni del tempo.

Meteo del primo weekend di maggio: le previsioni

È in arrivo per il weekend un vasto fronte perturbato di aria gelida che ci farà ripiombare bruscamente nell’inverno. Sulla Scandinavia si sta formando un’area depressionaria alimentata da una saccatura di aria gelida di origine artica che nel finesettimana raggiungerà l’Europa centrale, il Mediterraneo e l’Italia, portando tempo instabile diffuso. Le temperature seppur gradualmente scenderanno in modo sensibile, soprattutto al Centro Nord, e nevicherà anche a quote basse per la stagione. Si formerà un vortice di bassa pressione che porterà piogge e temporali anche intensi, accompagnati da grandine. Soffieranno venti forti, mentre le temperature scenderanno molto sotto le medie stagionali, raggiungendo livelli autunnali. In alcune regioni, le temperature minime della notte scenderanno a livelli invernali.

Il maltempo comincerà ad arrivare in Italia durante la giornata di venerdì 3 maggio, a partire dal Nord Italia, con le prime nevicate sulle Alpi e un primo calo delle temperature. Il maltempo si sposterà sui versanti tirrenici del Centro Italia, con piogge su Toscana, Sardegna e Lazio.

Nella giornata di sabato 4 maggio, il tempo sarà variabile sul Nord-ovest, con locali piovaschi e temporali, accompagnati anche da ampie schiarite. Altrove i cieli saranno più coperti, con piogge sparse e rovesci anche intensi e fenomeni temporaleschi, anche con grandine. Sulle Alpi nevicherà dai 1700-900 metri di quota, fino a scendere agli 800-1200 metri durante la notte. Al Centro Italia il tempo sarà instabile, con piogge e rovesci, locali temporali sui settori tirrenici. Durante la notte un intenso fronte perturbato interesserà le Marche e la Toscana, portando piogge e temporali. Al Sud il tempo sarà molto instabile, con piogge e temporali locali, più frequenti sui versanti tirrenici e sul Salento. Le temperature diminuiranno al Nord e soffieranno venti forti. I mari saranno molto mossi o agitati.

Nella giornata di domenica 5 maggio, il maltempo investirà soprattutto le regioni settentrionali: Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto, con piogge, rovesci e temporali localmente intensi, accompagnati anche da grandine. La neve scenderà fino a quote collinari, a 600-800 metri, fino ad arrivare a fondo valle in Emilia Romagna, dove potrà nevicare fino ai 200-300 m di quota. Maggiori schiarite su Piemonte e Ponente ligure. Al Centro Italia il maltempo insisterà su Toscana, Umbria e Marche, con piogge e temporali anche forti, accompagnati da grandinate. Nevicherà a quote collinari, dai 700-800 metri di quota fino a scendere ai 500 metri e più in basso. Il tempo sarà più variabile sul Lazio, dove peggiorerà nel pomeriggio di domenica. Sono attese schiarite sull’Abruzzo. Al Sud si verificheranno ampie aperture sulla Sicilia, sullo Ionio e sull’Adriatico, mentre il tempo sarà variabile sui settori tirrenici, con isolati piovaschi, in intensificazione in serata. Le temperature scenderanno bruscamente al Centro Nord, poi anche al Sud. Le massime non supereranno i 10° in Val padana e nelle zone interne di Toscana, Umbria e Marche; mentre si fermeranno a 16-18° al Sud. I venti soffieranno forti, i mari saranno agitati con locali burrasche e mareggiate sui bacini di Nord Ovest.

In dettaglio, le previsioni del tempo sull’Italia per il primo weekend di maggio.

PREVISIONI METEO PER SABATO 4 MAGGIO

Italia Settentrionale: cieli nuvolosi al Nord, con tempo sarà instabile sull’Emilia Romagna e Lombardia, piogge e temporali, che in serata si intensificheranno e si estenderanno al Nord Ovest. Nevicherà a 1600 metri di quota. Le temperature per il momento saranno generalmente stabili, con le massime comprese tra i 15° e i 18° C. Venti moderati meridionali. Mar Ligure mosso, Mare Adriatico settentrionale mosso.

Italia Centrale: al Centro tempo nuvoloso con piogge e rovesci sparsi quasi ovunque, anche temporali sul Tirreno. I fenomeni si attenueranno in serata. Poco nuvoloso sulla Sardegna. Le temperature scenderanno, con le massime comprese tra i 15° e i 18° C. Venti moderati occidentali. Mar Tirreno mosso. Mare Adriatico da mosso a molto mosso. Mar di Sardegna molto mosso, Canale di Sardegna molto mosso.

Italia Meridionale: al Sud cieli coperti da nubi estese, con piogge e rovesci diffusi. I fenomeni saranno più frequenti sulla Sicilia settentrionale e sulle regioni tirreniche. In attenuazione in serata. Le temperature saranno in calo, con le massime comprese tra i 15° e i 19° C. Venti moderati meridionali. Mar Tirreno meridionale poco mosso, Stretto di Sicilia molto mosso, Mar Ionio Meridionale mosso.

PREVISIONI METEO PER DOMENICA 5 MAGGIO

Italia Settentrionale: al Nord sono previste piogge diffuse e nevicate sulle Alpi centro-orientali, sopra i 700-800 metri di quota, e sull’Appennino emiliano. Tempo in miglioramento dal pomeriggio e sera. Le temperature, però, scenderanno ancora, con le massime comprese tra i 9° e gli 11° C. Venti moderati settentrionali. Mar Ligure molto mosso, Mare Adriatico settentrionale mosso.

Italia Centrale: tempo instabile diffuso al Centro, con rovesci e temporali, anche localmente forti. Nevicherà sull’Appennino, fino a quota 800-1000 metri. Poco nuvoloso sulla Sardegna. Le temperature scenderanno in modo brusco, con le massime comprese tra i 10° e i 13°. Venti moderati settentrionali. Mar Tirreno da mosso a molto mosso, Mare Adriatico mosso. Mar di Sardegna agitato, Canale di Sardegna molto mosso.

Italia Meridionale: al Sud si verificherà un’alternanza di nuvole e schiarite, con qualche possibile acquazzone isolato sulle zone appenniniche. Piogge su Campania, Calabria e Sicilia settentrionale. Le temperature scenderanno, con le massime comprese tra i 15° e i 19° C. Venti moderati settentrionali. Mar Tirreno meridionale mosso. Stretto di Sicilia molto mosso, Mar Ionio molto mosso.

Per ulteriori informazioni: www.3bmeteo.com

Di seguito la mappa interattiva:

E voi unimamme, cosa avete programmi per il primo weekend di maggio? Tenete d’occhio le previsioni del tempo!