Bambina di due anni con gravi ustioni: potrebbe perdere i piedi

Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk

Una bambina di due anni ha riportato delle gravi ustioni che le sono state causate da un familiare. La piccola adesso è in ospedale.

La mamma di un bambina di due anni che vive nel Tennessee ha pubblicato delle foto dei piedi della figlia nella quali mostra le vesciche e le ustioni di terzo grado che ha ai suoi piedi. La piccola è stata ustionata da una sua parente alla quale era stata affidata, come spesso accadeva, dalla madre.

Adesso si trova in ospedale e si spera che riesca a guarire anche se la prognosi non è delle migliori.

Gravi ustioni per una bambina di due anni: la nonna le ha immerso i piedi nell’acqua bollente

Il terribile incidente si è verificato l’11 agosto, quando Kaylee Robinson, una bambina di due anni, era stata affidata alla nonna, Jennifer Vaughn.

Dalle indagini è emerso che la donna ha ustionato di proposito i piedi della nipotina, perché come lei stessa ha ammesso, stava “avendo una brutta giornata“.

Quel terribile giorno, la mamma di Kaylee l’ha lasciata a casa di Vaughn, la mamma del suo fidanzato,  mentre portava i suoi due bambini più grandi a nuotare. Non era la prima volta che la donna faceva da babysitter a Kaylee e non era mai successo niente.

Poco dopo aver lasciato sua figlia riceve una telefonata dalla futura suocera che la invitava a tornare subito a casa: “Potevo sentire Kaylee urlare in sottofondo. Ha detto che dovevo tornare a casa subito”.

Quando è arrivata a casa, Kaylee sava ancora piangendo, ma Vaughn inizialmente non ha ammesso come si era procurata le ustioni, ha raccontato di aver lasciato la bambina da sola nella vasca da bagno. In seguito ha ammesso di averle ustionato intenzionalmente i piedi in acqua bollente perché la piccola si stava comportando male.

Leggi anche > MAMMA USTIONA IL FIGLIO DI 5 ANNI CON UN FERRO DA STIRO

La mamma sconvolta ha dichiarato: “Non è giusto. Non c’è niente in questo mondo che un bambino di due anni possa fare, non importa quanto ti abbiano fatto arrabbiare”.

Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk

Lo sceriffo della contea di Rhea, Rocky Potter, guardando le foto, ha detto alla ABC 2 che sono “le peggiori ustioni che io abbia mai visto“.

Come confermato anche dallo sceriffo, l’ospedale in cui viene curata la piccola Kaylee ha descritto le ferite come “ustioni da calzino“, perché sembra che la piccola indossi un paio di calzini rosa.

Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk

La mamma della piccola, Brittany Smith, a Metro, ha detto che le ferite di sua figlia sembrano peggiorare, e non migliorare nei giorni successivi all’incidente: “È terribile, è così stressante. Kaylee finora ha avuto due operazioni, ma non hanno funzionato. La pelle non si sta davvero riparando come speravano i dottori. Ha molto dolore. La prossima settimana, i chirurghi prenderanno un poco di pelle dalla sua coscia per cercare di riparare i suoi piedi”.

Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk
Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk

Si spera che l’intervento vada a buon fine, inoltre la piccola è anche a rischio di “infezione e potrebbe finire per perdere i piedi“.

Le foto che la mamma ha condiviso anche con molti media sono terribili, si vedono i piedi con ustioni di terzo grado nella parte superiore e grandi vesciche che le avvolgono le caviglie.

Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk
Kaylee Robinson. Credits: Metro.co.uk

Brittany ha dichiarato a Metro: “Le vorrei infliggere esattamente la stessa punizione che le ha inflitto a mia figlia. Vorrei che qualcuno le bruciasse i piedi allo stesso modo”.

La nonna che ha ustionato la piccola è adesso in prigione con l’accusa di abusi su minori aggravati.

Jennifer Vaughn. Credits: Metro.co.uk

E’ stata creata una pagina GoFundMe  per aiutare la famiglia con le spese mediche di Kaylee.

Voi unimamme eravate a conoscenza di questa storia? Cosa ne pensate? Noi speriamo che la piccola possa guarire presto e tornare a casa dalla sua famiglia.