Bimbo di due anni ricoverato per denutrizione: i genitori sono vegani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06
Bimbo due anni genitori vegani. Ctrdits: iStock

Un bimbo di due anni di genitori vegani è stato ricoverato all’ospedale di Nuoro per denutrizione. Il piccolo inizia a stare meglio dopo le prime cure.

Un bambino di quasi due anni è stato portato in ospedale dai genitori perché era stanco, svogliato e non aveva ne voglia di ridere e di giocare. I medici lo hanno subito ricoverato per grave malnutrizione, ma non è in pericolo di vita. Chiedendo spiegazioni ai genitori hanno scoperto che la coppia è vegana ed anche il figlio segue la loro alimentazione.

Bimbo di 2 anni figlio di vegani: denutrito, ma non in pericolo di vita

Quando un bambino di quasi due anni è arrivato all’ospedale San Francesco di Nuoro, era magrissimo, stanco e non aveva voglia di fare niente di quello che fanno i bimbi della sua età. Il piccolo è stato accompagnato dai genitori ed i medici lo hanno subito sottoposto ad analisi ematologiche per capire se fosse affetto da qualche malattia o batterio. Dagli esami sono state escluse le prime ipotesi, la diagnosi era una sola, denutrizione, come riportato da il Messaggero. I genitori del piccolo, sentiti dai medici, hanno dichiarato: “Noi siamo vegani e lo è anche lui”.

Fortunatamente non è in pericolo di vita, ma è ricoverato nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Nuoro. Scopo le prime cure le sue condizioni di salute sembrerebbero leggermente migliorate.

I medici ancora non sono in grado di sapere se il suo stato di salute sia legato ad una dieta poco ricca di proteine fondamentali allo sviluppo o ad un fattore genetico. E stanno ancora valutando se sporgere denuncia.

LEGGI ANCHE > DIETE PERICOLOSE: TUTTO QUELLO CHE DOVETE EVITARE SECONDO GLI ESPERTI

Accanto al piccolo ci sono sempre i genitori ed i medici lo tengono sotto stretta osservazione. Quando le condizioni cliniche miglioreranno, al piccolo verrà dato un piano alimentare congruo allo sviluppo del minore, che coinvolgerà anche i genitori.

Per gli esperti il vegetarianesimo, ed il veganesimo, non sono stili di vita da escludere a priori. Per i bambini piccoli la scelta migliore è quella che prevede il consumo prevalente di alimenti vegetali e l’uso limitato di prodotti animali, senza, però, dimenticare latte, uova ed alimenti ricchi di vitamina B12, oltre a ferro e omega 3.

Purtroppo non è la prima volta che ci sono notizie del genere. Una coppia della Florida nutriva il figlio solo con patate, che a 5 mesi pesava solo 3,6 kg. In quel caso i genitori furono arrestati.

Oppure il caso della bimba di Genova, che a quasi due anni era stata ricoverata in ospedale per malnutrizione. Quando è stata portata in ospedale, aveva una forte carenza di vitamina B12, il suo peso era al di sotto del percentile, mostrava scarsa reattività e movimenti rallentati.

E voi unimamme, cosa ne pensate di questa storia?