Harry ricorda la madre Diana e il suo impegno contro le mine anti-uomo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29
0
83
Harry ricorda la mamma Diana
Diana in Angola (fonte: Instagram/SussexRoyal)

Harry ricorda la madre Diana in Angola e segue le sue orme.

Harry e Meghan sono in Africa con il piccolo Archie, e dopo aver visitato il Sudafrica sono giunti in Angola. Qui Diana è stata pochi mesi prima di morire.

Harry sulle orme della mamma Diana in Angola

Archie in Sudafrica
Meghan Harry e Archie in Sudafrica (fonte: Instagram/SussexRoyal)

Diana ha visitato l’Angola nel gennaio del 1997 per supportare la battaglia di Halo Trust contro le mine antiuomo e ha ottenuto grandi risultati. Halo Trust è un’organizzazione no-profit che si è occupata in questi anni di sminare l’Africa.

Diana nel suo viaggio ha incontrato diversi bambini sopravvissuti e indossando una tuta protettiva ha anche attraversato un campo minato per sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema di sicurezza.

Harry ha deciso di continuare il lavoro iniziato dalla mamma e lo dimostrano le immagini diffuse su Instagram dall’account ufficiale dei duchi di Sussex.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

Se un divieto internazionale sulle mine fosse garantito, significherebbe, guardando molto avanti, che il mondo potrebbe essere un posto più sicuro per i nipoti di questa generazione.”
– Princess Diana, 1997

Questa è la citazione di una frase di Diana che si legge nel post dove viene anche spiegato che a distanza di 20 anni l’area attraversata da Diana è stata radicalmente trasformata: da desolata e inabitata ora è piena di vita, con scuole e imprese.

Il post parla anche di quanto Lady Diana ci tenesse: “la sua instancabile missione di avvocato per tutti coloro che sentiva maggiormente aver bisogno della sua voce, anche se il problema non era universalmente popolare“.

La visita della principessa ha di fatto cambiato il corso della storia portando al Trattato di Ottawa, che vieta le mine anti-uomo, aperto per la firma il 3 dicembre 1997 e al quale ad oggi hanno aderito ben 160 stati del mondo. Nonostante ciò purtroppo nel mondo ci sono ancora 60 milioni di persone che vivono con il terrore delle mine.

Ci piace unimamme il fatto che Harry continui il percorso intrapreso dalla mamma per un mondo migliore. E a voi?