Bonus di 400 euro al mese: gli aiuti alle famiglie previsti dal governo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:44
0
24
bonus 400 euro
Bonus di 400 euro al mese: gli aiuti alle famiglie previsti dal governo – Universomamma.it

Un bonus di 400 euro a figlio, tra le e novità previste dalla manovra di Bilancio per quanto riguarda il sostegno alle famiglie.

Unimamme, ci sono dei cambiamenti in arrivo per quanto riguarda le misure prese dallo Stato per aiutare le famiglie.

Aiuti alle famiglie previsti dalla manovra: il bonus da 400 euro e le altre novità

Attualmente il nostro governo sta mettendo a punto un pacchetto in 2 step, con:

  • la legge di Bilancio 2020
  • un disegno di legge collegato alla manovra presentato come Family Act dalla ministra Bonetti

Ecco quindi quali saranno i primi cambiamenti:

  • confermato e potenziato il bonus nido: si tratta del contributo da 1500 Euro l’anno per tutti i piccoli che frequentano nidi pubblici o privati, può essere incrementato fino a 3 mila Euro per i redditi medio bassi
  • potenziato ed esteso a tutti, per i 12 mesi, il bonus bebè per ciascun figlio, un assegno da 80 a 160 Euro mensili, graduati a seconda della posizione economica della famiglia, per i bimbi nati dal gennaio 2020
  • il congedo obbligatorio per i papà sarà rifinanziato ed esteso fino a 7 giorni

Inoltre rimane in vigore:

  • il premio alla nascita (bonus mamma domani) di 800 Euro una tantum e le altre prestazioni fiscali e sociali in vigore.

Queste novità però devono ancora essere discusse in Parlamento, dove potrebbero essere modificate. Nel frattempo però il governo definisce le varie coperture finanziarie. Dal 2020, come accennato, verrà istituito un fondo unico per la famiglia da 2 miliardi di Euro in cui confluiranno 575 milioni aggiuntivi assegnati nel Documento di programmazione finanziaria inviato a Bruxelles.

Tra le misure che dovrebbero entrare nella manovra 2020, inoltre, c’è da puntualizzare che il fondo per la famiglia prevede un bonus da 400 Euro per ogni figlio fino ai 3 anni sotto forma di carta servizi.

Da subito invece le famiglie potranno avvalersi del bonus nido che conta 252.133 beneficiari, inoltre è confermato l’aiuto mensile da 136,37 per chi dimostra di frequentare un nido, chi ha un reddito sotto una certa soglia può ottenere un rimborso della retta più elevato fino a 272 Euro.

LEGGI ANCHE > ASSEGNO UNICO PER I FIGLI: UN AIUTO PER TUTTE LE FAMIGLIE

Per i nuovi nati nel 2020 nel merito del bonus bebè viene eliminato il requisito dell’Isee fino a 25 mila Euro, mentre l’assegno mensile potrà essere fruibile fino a dicembre 2020.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questi cambiamenti all’orizzonte di cui si parla sul Sole 24 ore?