Mamma in travaglio ha una complicanza ma la risolve a tempo di musica | VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15
Mamma in travaglio ha una complicanza ma la risolve a tempo di musica | VIDEO – Universomamma.it

Una mamma è in travaglio, ma il piccolo è posizionato male. Grazie ad un ballo, Mattia nasce senza problemi per la gioia di tutti i presenti.

Quando una donna incinta è in fase di travaglio e si reca in ospedale spera di trovare un’ambiente accogliente ed uno staff che la supporti il più possibile per renderle piacevole un momento che non sempre è facile. Sicuramente per una donna in travaglio nel reparto di ostetricia dell’ospedale di Gallipoli, il suo travaglio è stato piacevole grazie all’aiuto delle ostetriche che l’hanno assistita.

La mamma in travaglio e l’ostetrica ballano prima del parto

Come riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, una donna incinta, Alessandra, nella notte fra il 18 novembre ed il 19 novembre si è recata all’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli per partorire. Dopo il ricovero è iniziato il travaglio che all’inizio sembrava semplice, ma poi ha avuto una complicanza perché il piccolino non riusciva ad orientarsi all’uscita.

LEGGI ANCHE > UNA MAMMA QUASI AL TERMINE DELLA GRAVIDANZA BALLA LA POLE DANCE (VIDEO)

La storia è stata raccontata da Debora Enrione per conto delle sue colleghe e del personale del reparto di ostetricia dell’Ospedale di Gallipoli sul loro profilo ufficiale Facebook: “Quello che sembrava essere una cosa semplice, un travaglio senza complicanze, un parto imminente, alla fine si è rivelato il contrario. Un cucciolo piccolo piccolo, che diversamente dalle aspettative arresta la sua cosa alla vita, le contrazioni sono forti, ma lui niente, dopo un po’ ancora niente, la sua testolina seppur piccola, si posiziona male e questo rende difficile la sua progressione alla nascita.
Bisogna attuare qualcosa di significativo!”.

Mamma in travaglio ha una complicanza ma la risolve a tempo di musica | VIDEO – Universomamma.it

LEGGI ANCHE > OSTETRICHE BALLANO CON LE MAMME PER FAVORIRE IL PARTO NATURALE (VIDEO)

Il piccolo che era nella pancia stava bene, ma aveva la testa posizionata male, così le ostetriche hanno proposto alla mamma di fare un ballo latino americano: “Vi assicuro niente di niente di meglio. Serve il movimento, serve osservare questa giovane mamma, che lasciata fare, inizia a muovere il bacino, sembra una danza ad ogni contrazione, ma ogni danza ha bisogno di musica!!!!”. Come si vede dal video, la mamma e l’ostetrica hanno iniziato a ballare per spianare la strada al nascituro. Le due donne si sono cimentate nella Baciata, il classico ballo latino americano molto conosciuto.


Hanno iniziato a ballare e grazie alla danza ed ad un pizzico di fortuna, sono riuscite a scuotere il piccolo che si è messo nella posizione giusta ed è nato senza problemi dopo 45 minuti. Per la nascita di Mattia non sono state usate tecniche innovative, ma tanto amore e pazienza del personale del reparto che si prodiga affinché le donne sia a proprio agio: “Qui c’è umanità, il gioire con le mamme, tanta umanizzazione per un evento che non può e non deve essere altro che umano, personale, intimo. Io e le mie colleghe, TUTTE, siamo per il difendere tutto questo, entrando in sintonia con le nostre mammine, con chi in realtà ci permette di far parte du questo evento straordinario, unico, e immenso della loro vita. Grazie mamme! Per essere con noi ogni giorno. Per ripagarvi, io e le mie stimatissime colleghe, e tutto lo staff, porteremo avanti per sempre, l’idea dell’accompagnamento naturale alla nascita e non una sterile, fredda, semplice assistenza! Perché qui….”IL MIO PARTO È DIFFERENTE“.

Voi unimamme avete visto il video? Cosa ne pensate di questo “truccheto” per facilitare il travaglio?