Fratellini abusati dal vicino di casa | Svelato come li attirava in casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:57

Due fratellini sono stati abusati dal vicino di casa. I carabinieri hanno arrestato un uomo di 57 anni che li attirava con la promessa di regali.

Fratellini abusati dal vicino di casa | Svelato come li attirava in casa – Universomamma.it

Una vicenda di abusi sessuali è quella che è stata scoperta in questi giorni dai Carabinieri di Caserta. Un uomo di 57 anni è stato arrestato perché ha usato violenza sessuali su due bambini minorenni. I due fratellini sono stati abusati dal vicino di casa. Li attirava in casa con la scusa di piccoli regali ed in cambio chiedeva atti sessuali. L’uomo è stato arrestato grazie al racconto del più piccolo delle vittime. Le indagini sono ancora in corso per capire se nella trappola sia caduto anche un altro minore.

Arrestato un pedofilo: due fratellini abusati dal vicino di casa

A Caserta, i Carabinieri, hanno arrestato un pedofilo che negli anni avrebbe abusato più volte di alcuni bambini che abitano nel suo condominio. Ha iniziato ad abusare delle sue vittime quando queste ultime avevano solo otto anni, come riportato da Il Mattino. Le indagini sono iniziate circa un mese fa, quando la madre dei minorenni ha sporto denuncia ai Carabinieri di Caserta. La donna ha denunciato che i suoi due figli, di undici e di dodici anni, le avevano confessato che il loro vicino di casa, con la promessa di giocattoli e regali, li aveva adescati in casa sua. Qui, li aveva costretti a subire atti sessuali contro la loro volontà.

LEGGI ANCHE > PEDOFILO ADESCA BAMBINO DI 9 ANNI SULL’APP TIK TOK: LA DENUNCIA DI UN PAPA’

Il pm ha chiesto e ottenuto l’arresto del presunto pedofilo in meno di due settimane. Durante l’audizione protetta, disposta dal procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Maria Antonietta Troncone, i bambini hanno raccontato quello che succedeva in quella casa degli orrori. Il primo ad essere stato ascoltato è stato il maggiore dei due fratelli che ha confermato che da diversi anni, almeno tre, il loro vicino di casa abusava di lui. Anche il minore ha confermato la versione del fratello ed è stato proprio lui a raccontare delle violenze alla madre.

LEGGI ANCHE > PADRE USA LA FIGLIA COME ESCA PER UN PEDOFILO | FOTO

Le violenze erano da anni concentrate sul fratello maggiore, ma quando questo è cresciuto, il pedofilo ha spostato le sue attenzioni sul fratellino. Per fortuna, quando è stato adescato ha avuto una reazione violenta e appena il pedofilo ha cercato di abusare di lui è riuscito a scappare ed ha raccontato tutto alla madre che poi si è diretta dai Carabinieri. Il fratello maggiore, come spesso accade in questi casi, aveva paura e vergogna di denunciare il 57 enne che abusava di lui. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, che nella vita fa il cameriere ed è padre di due ragazzi maggiorenni, era solito adescare il minore quando la moglie era fuori casa o quando i bambini si trovano negli spazi condominiali da soli o lontani dalla madre.

LEGGI ANCHE > PEDOFILO FILMAVA BAMBINE NEI CENTRI COMMERCIALI, ARRESTATO

Li adescava con giocattoli, con un pallone, come della più classica e terrificante condotta dei predatori sessuali che puntano i bambini. Una volta attirato in casa, il bambino veniva denudato, palpeggiato, costretto a subire atti sessuali. Le indagini sono ancora in corso, perché sembrerebbe che anche un altro bambino possa essere stato abusato. Al momento, il 57enne si trova recluso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa di comparire dinanzi al gip al quale potrà fornire la sua versione dei fatti.

Voi unimamme cosa ne pensate di questa vicenda? Bisogna sempre prestare molta attenzione!

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.