Mamma salva i figli da un incendio ma rischia la prigione | FOTO

Una mamma rischia la prigione, in Corea del Nord, perché ha salvato i figli da un incendio, ma ha lasciato bruciare i dipinti di  Kim Jong-il e Kim Il-sung.

mamma prigione Nord Corea
Mamma salva i figli da un incendio ma rischia la prigione FOTO

Unimamme, oggi dobbiamo condividere con voi una storia che sembra assurda, ma che purtoppo non lo è. In Nord Corea è obbligatorio avere in casa i ritratti di Kim Il-sung  e Kim Jong-il, vengono addirittura inviate delle persone per assicurarsi della cosa.

Mamma rischia una condanna

I dipinti devono essere rispettati e riveriti come se fossero delle persone vere e quindi non prendersene cura  è un reato grave. Una mamma rischia di finire in prigione perché ha salvato da un incendio i figli ma ha lasciato bruciare i dipinti dei due leader nord coreani. La vicenda si è verificata in  Onsong County, nella provincia del Nord Hamgyong, vicino al confine con la Cina. Entrambi i genitori dei bambini erano fuori dall’abitazione quando si è scatenato l’incendio, tutti e 2 sono rientrati in casa per salvare i figli, ma i ritratti sono andati distrutti.

LEGGI ANCHE > UN NONNO SALVA LA NIPOTE DI 3 ANNI DA UN INCENDIO, MA PERDE LA VITA – FOTO

Se verrà riconosciuta colpevole la mamma sarà costretta ad andare nei campi di lavoro forzato. Inoltre, dal momento che è sotto indagine non può occuparsi dei figli e ricevere cure per le bruciature riportate. Le persone che salvano, anche a costo della vita, i ritratti dei leader vengono considerati eroi. Nel 2012, un ragazzo di 14 anni, Han Hyon-Gyong è annegato nel tentativo di salvare i ritratti di Kim dopo che un fulmine aveva colpito la sua casa. Ha ricevuto il  Kim Hong-il Youth Honor Award e la sua scuola è stata rinominata a suo nome. Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda raccontata sul Daily NK?

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SU NOTIZIE, RICERCHE E TANTO ALTRO CONTINUA A SEGUIRCI SUI NOSTRI PROFILI FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.