Coronavirus e bambini | 8 contagiati ma secondo i medici non c’è da preoccuparsi | VIDEO
Coronavirus e bambini | 8 contagiati ma secondo i medici non c’è da preoccuparsi | VIDEO

Coronavirus e bambini | 8 contagiati ma secondo i medici non c’è da preoccuparsi | VIDEO

Ultimi aggiornamento sul Coronavirus: 8 bambini positivi, gli esperti spiegano perché corrono meno rischi di noi adulti.

coronavirus bambini contagiati
Coronavirus e bambini 8 contagiati ma secondo i medici non c’è da preoccuparsi VIDEO Universomamma.it

Unimamme, vi diamo gli ultimi aggiornamenti circa la diffusione del Coronavirus nel complesso, 374. Tra di loro ci sono  dei bambini.

Coronavirus in Italia: i bambini colpiti

Mamme, questo non deve gettarvi nel panico, perché sia le rilevazioni dalla Cina che i pareri degli esperti mostrano chiaramente che i bambini sono tra i meno colpiti e, anche se lo sono in forma meno grave degli adulti. Questa inoltre, va bene ribadirlo una volta di più, è una malattia da cui si guarisce, le vittime in totale, in Italia sono salite a 12, ma si tratta di persone che avevano giù patologie pregresse e un’età avanzata.

Per quanto riguarda i contagiati minorenni questi sono 8 in totale, di cui 7 in Lombardia e 1 in Veneto. Sono 7 i bambini positivi in Lombardia: 2 di 10 anni di Soresina e di San Rocco al Porto (Lodi), 1 di 15 di Seriate (Bergamo) e 1 di 4 anni di Castiglione d’Adda e ora ricoverata al San Matteo, una bimba di 8 anni è la nipote del primo  paziente diagnosticato a Limena, in Veneto. Quasi tutti i bambini provengono dalle zone di diffusione originaria del Coronavirus in Italia, tranne uno, il ragazzino ricoverato a Seriate. Due dei bambini sono stati ricoverati e altri due sono stati mandati a casa, ma stanno tutti bene. L’assessore del welfare ha però sottolineato che il Coronavirus: “ha un effetto molto più grave sulle persone anziane che hanno pregresse patologie”.

LEGGI ANCHE> CORONAVIRUS E BAMBINI, COME COMPORTARSI A CASA I CONSIGLI DI UN ESPERTO

VI ricordiamo è risultato positivo al Coronavirus anche un 17enne di Valdidentro che frequentava l’istituto Tosi di Codogno e, successivamente, anche altri 2 compagni dello stesso risultano contagiati. Tutti e 3 questi ragazzi erano tornati a casa insieme in treno venerdì scorso. Nel frattempo giungono buone notizie dallo Spallanzani di Roma: è guarita, dopo il marito e il ricercatore italiano, anche la turista cinese ricoverata il 30 gennaio scorso. Il professor Franco Locatelli, direttore Consiglio Superiore di Sanità, ha dichiarato che più del 95% dei tamponi fatti ha dato esito negativo. Il capo della Rianimazione neonatale e pediatrica al Gaslini di Genova, Andrea Moscatelli, ha voluto ribadire, una volta di più che la casistica dei bambini colpiti dal Coronavirus è veramente molto bassa e che la mortalità è assente nella fascia tra 0 e 9 anni ed è molto bassa tra i 10 e i 19 anni. In un’intevista su Tgcom24 ha detto: “i bambini si ammalano meno e si ammalano in forme meno gravi”. Se vi state chiedendo il perché ecco la sua risposta: “i bambini sono esposti più frequentemente a virus simili al virus attuale e quindi possono avere una maggior risposta immunitaria nei confronti del virus stesso”. Sempre il dottore ha dichiarato che se un bambino presenta i sintomi di febbre e problemi respiratori e si sospetta che possa essere entrato in contatto con un contagiato  bisogna passare attraverso il filtro del 112 in modo che il piccolo sia segnalato e riceva un trattamento adeguato che salvaguarda lui e i coetanei. Unimamme, cosa ne pensate degli ultimi aggiornamenti riportati su Il Giornale?

leggi anche > CORONAVIRUS GUARITA SENZA CURE LA PIU’ GIOVANE PAZIENTE DEL MONDO

LEGGI ANCHE > CORONAVIRUS LE REGOLE DAL PEDIATRA E DAL MEDICO DI BASE IL TRIAGE TELEFONICO

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus bambini contagiati
Coronavirus e bambini 8 contagiati ma secondo i medici non c’è da preoccuparsi VIDEO Universomamma.it