Bonus fino a 500 per biciclette e monopattini: i requisiti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

La Ministra De Micheli sottolinea gli incentivi per acquistare una bicicletta o un monopattino per spostarsi agilmente in città ed evitare di affollare i mezzi di traporto.

bonus bici e monopattini
Bonus fino a 500 per biciclette e monopattini i requisiti Universomamma.it

Unimamme, nelle grandi città si sta ponendo, sempre più seriamente, il problema dei mezzi di trasporto che, prima dell’emergenza Covid – 19 erano sovraffollati all’inverosimile nelle ore di punta. Per decongestionarli è stato proposto un bonus bicicletta. Vediamolo nei dettagli.

LEGGI ANCHE > SE SI VA AL LAVORO IN BICICLETTA SI VIENE PAGATI DAL COMUNE

Bonus per comprare biciclette e monopattini

Il bonus bicicletta, dai 200 Euro iniziali, è già arrivato a 500 Euro con una donazione che dovrebbe partire da 120 – 125 milioni di Euro. Il governo potrebbe, avendone la disponibilità, incrementare la disponibilità successivamente. Quindi il mezzo di trasporto green potrebbe ricevere uno sconto del 65 – 70%. Nel corso di un’intervista con Repubblica la Ministra Paola De Micheli è tornata a sottolineare che questa iniziativa dovrebbe incentivare anche l’acquisto dei monopattini, delle biciclettte con pedalata assistita e dei ” “veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica”.

La Ministra ha spiegato che si sta studiando il riconoscimento di un buono di mobilità alternativa. Questa iniziativa riguarda le persone che abitano nelle città metropolitane e aree urbane con più di 50 mila abitanti fino a un massimo di 500 Euro per l’acquisto di:

  • bibliclette anche a pedalata assistita
  • di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica
  • monopattini.

Il provvedimento sarà: “ergo omnes”, cioè questo incentivo non sarà legato a parametri di reddito e disponibile a tutti quelli che ne fanno richiesta. Questo provvedimenti, al momento, viene studiato Dal Mit in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente. In teoria dovrebbe essere rivolto alle città con più di 45 mila abitanti, penalizzando i Comuni limitrofi alle grandi città che non sono altrettanto popolosi. Per quanto riguarda i dettagli, gli acquirenti potrebbero pagare per intero i mezzi ai commercianti  per poi caricare scontrini e fatture su una piattaforma elettronica e quindi ricevere il rimborso. Oppure la bicicletta potrebbe essere comprata già scontata, così sarebbero gli esercenti a dover caricare i documenti sulla piattaforma per ottenere il rimborso diretto della somma a carico dello Stato. Inoltre dovrebbe essere consentito l’utilizzo retroattivo per le spese sostenute dal 4 maggio in avanti. Come accennato sopra ci sarebbero 125 milioni 70 dei quali già presenti al Ministero dell’Ambiente.

LEGGI ANCHE > IL CASCO IN BICICLETTA SALVA LA VITA, PIù RISCHI DI MORIRE PER CHI NON LO INDOSSA

In realtà questo incentivo era già previsto dal Bonus Mobilità all’interno del Decreto Clima, ovvero il bonus rottamazione auto e moto, già presente nella Gazzetta ufficiale dell’anno scorso. Mancava però il decreto attuativo. Il bonus bicicletta entrerà in atto dopo l’approvazione del decreto di maggio che stanzia 55 miliardi per la ripartenza delll’economia. Si pensa che sarà attivo entro la metà di maggio 2020. Unimamme, cosa ne pensate di quanto riportato?

leggi anche > BAMBINI IN BICICLETTA: NE HANNO DIRITTO

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

bonus bici e monopattini
Bonus fino a 500 per biciclette e monopattini i requisiti Universomamma.it