Coronavirus in Italia | Contagi in calo, sempre meno malati | Dati al 16 giugno
Coronavirus in Italia | Contagi in calo, sempre meno malati | Dati al 16 giugno

Coronavirus in Italia | Contagi in calo, sempre meno malati | Dati al 16 giugno

Coronavirus in Italia: contagi in calo, sempre meno malati, i dati aggiornati al 16 giugno.

coronavirus italia contagi calo malati
Coronavirus in Italia | Contagi in calo, sempre meno malati | Dati al 16 giugno – Universomamma.it (Bergamo Alta. Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Arrivano dati positivi dalla Protezione Civile sull’epidemia di Coronavirus in Italia. Oggi i contagi sono ancora in calo, con i casi totali che crescono di 210 unità, rispetto ai 303 di ieri. È sempre la Lombardia a pesare sul dato nazionale, oggi con 143 nuovi contagi. Nel dato nazionale, l’incremento percentuale giornaliero scende al +0,09% dal +0,13% di ieri. I casi totali di Covid-19 in Italia raggiungono i 237.500 complessivi.

I tamponi effettuati oggi tornano a salire: 46.882 rispetto ai soli 28.107 di ieri. Un dato buono perché conferma il calo dei contagi e fa scendere il rapporto tra positivi e tamponi allo 0,44% rispetto all’1,07% di ieri. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> LA RISPOSTA DELLA PROCURA AL COMITATO “NOI DENUNCEREMO”: SI INDAGA PER OMICIDIO COLPOSO

Coronavirus in Italia: contagi in calo, sempre meno malati, dati aggiornati

Oggi torna a crescere numericamente il calo dei malati così come aumenta il numero dei guariti. Le persone malate o attualmente positive scendono oggi sotto le 25 mila unità, pari a 24.569, con un calo giornaliero di 1.340 casi. I guariti, invece, salgono a 1.516 casi, con un numero totale che raggiunge i 178.526 casi dall’inizio dell’epidemia.

Il dati negativo di oggi, invece, riguarda i morti che tornano a salire, nelle ultime 24 ore sono stati 34 dai 26 di ieri, con in numeri più alti che si registrano in Lombardia, a 9 decessi, e in Piemonte, 6 decessi. Il numero complessivo dei deceduti per Covid-19 in Italia sale a 34.405 dall’inizio dell’epidemia nel nostro Paese.

Molto bene il calo dei pazienti ricoverati negli ospedali, con quelli delle terapie intensive che scendono sotto le 200 unità.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a martedì 16 giugno 2020

  • 24.569 attualmente positivi al Covid-19: -1.340 casi dal 15 giugno (ieri erano diminuiti di 365 casi, domenica di 1.211 casi, sabato di 1.512 casi, venerdì di 1.640 casi,  giovedì di 1.073 casi, mercoledì di 1.162 casi, martedì di 1.858 casi, lunedì di 532 casi, domenica di 615 casi, sabato di 1.099 casi, venerdì di 1.453 casi, giovedì di 868 casi, mercoledì 3 giugno di 596 casi, martedì 2 giugno di 1.474 casi, lunedì 1° giugno di 708 casi);
  • 178.526 i guariti: pari a +1.516 da ieri;
  • 34.405 i morti: pari a +34

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia ha raggiunto i 237.500 casi totali, dai 237.290 di ieri.

Tra i 24.569  positivi al Coronavirus alla data del 16 giugno:

  • 21.091 si trovano in isolamento domiciliare (-1.122 in un giorno)
  • 3.301 sono ricoverati con sintomi (-188 pazienti in un giorno)
  • 177 sono in terapia intensiva (ieri erano 207, -30 in un giorno).

Dai dati sui ricoveri arrivano oggi ottime notizie, con un consistente calo di pazienti nelle terapie intensive italiane che non si registrava da qualche tempo: oggi sono 30 pazienti in meno. Un calo che fa scendere i ricoveri in terapia intensiva ben sotto le 200 unità, a 177 ricoveri complessivi. Continuano a diminuire anche i pazienti negli altri reparti Covid non intensivi, che oggi scendono di altri 188 ricoveri. In calo anche i positivi in isolamento a casa, che sono poco più di 21 mila.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 16 giugno 2020.

Sui ricoveri in ospedale, salta subito agli occhi il dato sulle terapie intensive della Lombardia che dopo giorni di stasi o di cali al minimo ha vede oggi diminuire i pazienti di 25 unità, passando dai 94 di ieri ai 69 di oggi. Buono anche il dato sui pazienti ricoverati negli altri reparti di ospedale che scendono sotto le 2000 unità complessive, passando dai 2.018 di ieri ai 1.902 di oggi, con un calo di 116 pazienti. I positivi in isolamento domiciliare scendono invece di 602 unità, passando a 13.262 complessivi. I pazienti malati o attualmente positivi sono 15.233 in Lombardia, con un calo di 743 casi oggi. I guariti, invece, salgono a più di 60 mila, pari a 60.361 persone guarite in regione dall’inizio dell’epidemia, con un incremento oggi di 877 casi. I morti oggi sono 9, uno in più dagli 8 di ieri, per un totale di 16.466 decessi in regione.

I nuovi contagi oggi in Lombardia segnano un netto calo, sono 143 rispetto ai 259 di ieri. L’ulteriore dato positivo è che questo calo corrisponde a un maggior numero di tamponi oggi: sono 7.044 rispetto ai 6.637 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi scende così al 2,03% dal 3,9% di ieri. I contagi totali in Lombardia sono 92.060.

Nelle altre regioni, i maggiori contagi si segnalano in Piemonte con 29 casi, Emilia Romagna con 13 e Lazio con 9. La Liguria ne ha 4 in più  e la Toscana 3. Nelle altre regioni i nuovi contagi aumentano di 1 o 2 casi. Sono invece a zero contagi oggi: Campania, Puglia, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Tolti dai 34 morti a livello nazionale i 9 della Lombardia, gli altri 25 sono così distribuiti tra le regioni italiane: 6 in Piemonte, 2 in Emilia Romagna, 4 in Veneto, 3 in Toscana, 4 in Liguria, 3 nel Lazio, 1 nelle Marche, 1 in Puglia, 1 in Abruzzo. In tutte le altre regioni oggi non si sono avuti decessi.

La pandemia di Covid-19

La  pandemia di Covid-19 ha raggiunto gli 8 milioni di contagi nel mondo, mentre sono più di 438 mila i decessi. Gli Stati Uniti hanno 2 milioni e 120 mila contagi e oltre 116 mila morti, di cui oltre 30 mila sono a New York, dove l’epidemia tuttavia è sotto controllo. Il Brasile è il secondo Paese al mondo per contagi, dove sono già 888 mila, ed è anche il  secondo per numero di decessi, con quai 44 mila. Al terzo posto nel mondo per contagi è la Russia con 544 mila, segue l’India con 343 mila contagi. Il Perù è ottavo, dietro l’Italia, con oltre 232 mila contagi, mentre l’Iran è sempre al decimo posto nel mondo, davanti alla Germania, con oltre 192 mila contagi.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.33 di martedì 16 giugno dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 8.084.396, i morti sono 438.399. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 2.123.124 (116.526 morti)
  2. Brasile: 888.271 (43.959 morti)
  3. Russia: 544.725 (7.274 morti)
  4. India: 343.091 (9.900 morti)
  5. Regno Unito: 299.594 (42.054 morti)
  6. Spagna: 244.328  (27.136 morti: dato non  aggiornato da giorni)
  7. Italia: 237.500 (34.405 morti)
  8. Perù: 232.992 (6.860 morti)
  9. Francia: 194.305 (29.439 morti)
  10. Iran: 192.439 (9.065 morti)
  11. Germania: 188.252 (8.817 morti)
  12. Cile: 184.449 (3.383 morti)
  13. Turchia: 181.298 (4.842 morti)
  14. Messico: 150.264 (17.580 morti)
  15. Pakistan: 148.921 (2.839 morti)

 

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia | Contagi in calo, sempre meno malati | Dati al 16 giugno – Universomamma.it (Protesta degli infermieri in Piazza del Popolo a Roma. Foto di FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)