Coronavirus in Italia | Ancora in calo morti e contagi | Dati al 22 giugno

Coronavirus in Italia: ancora in calo morti e contagi, i dati aggiornati al 22 giugno.

coronavirus italia calo morti contagi
Coronavirus in Italia | Ancora in calo morti e contagi | Dati al 22 giugno – Universomamma.it (Ospedale di Tor Vergata, Roma, a aggio. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Un ulteriore seppure lieve calo di nuovi contagi viene segnalato dalla Protezione Civile nei dati pubblicati lunedì 22 giugno. Anche i morti diminuiscono, anche se di poco. Oggi si registrano 218 nuovi casi totali di Coronavirus in Italia, rispetto ai 224 di ieri, con un incremento percentuale giornaliero che si conferma stabile al +0,09%. I contagi totali di Covid-19 in Italia salgono a 238.720 complessivi. La maggior parte dei casi è sempre in Lombardia, oggi con 143 nuovi contagi.

Va sottolineato, tuttavia, che i tamponi oggi sono in numero molto limitato: 28.972 dai 40.545 di ieri, già in calo. Il rapporto positivi e tamponi è dello 0,75%, in aumento dallo 0,55% di ieri.

Continua il calo dei pazienti ricoverati in ospedale e in terapia intensiva. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS, I DATI DELL’ISS SUI CONTAGI PER REGIONE

Coronavirus in Italia: ancora in calo morti e contagi, dati aggiornati

Aumenta lievemente il calo dei malati e la crescita dei guariti da Covid-19 in Italia, con la riduzione delle infezioni attive e l’incremento delle guarigioni. A conferma di un trend costante, che tuttavia non deve far abbassare la guardia, visti i recenti nuovi focolai a Roma e ora anche in Calabria, a Palmi, dove è stata istituita una zona rossa. Dopo giorni di contagi a zero in Calabria, negli ultimi giorni si sono registrati nuovo casi, chiaro segnale di un nuovo focolaio che ha richiesto provvedimenti urgenti. Dalla mezzanotte del 22 giugno un’ordinanza della Regione Calabria ha istituito una zona rossa in alcune aree del Comune di Palmi, nello specifico in alcuni quartieri della parte costiera, Pietrenere-Tonnara-Scinà di Palmi. In queste zone è stato vietato l’accesso e l’allontanamento ad eccezione degli operatori sanitari e di chi è impegnato in attività di assistenza per l’emergenza sanitaria. Sono stati chiusi le attività e i servizi commerciali non essenziali.

Nel frattempo, i malati o attualmente positivi al virus in Italia scendono a 20.637 casi, con un calo giornaliero di 335 casi, rispetto ai meno 240 di ieri. Parallelamente salgono i guariti, oggi con 533 casi in più che portano il numero complessivo delle persone guarite a 183.426 dall’inizio dell’epidemia.

Il dato positivo di oggi è l’ulteriore calo dei morti, sebbene di un 1 solo caso, portando i decessi di oggi a 23 dal minimo di 24 toccato ieri. Il numero complessivo raggiunge i 34.657 decessi per Covid-19 in Italia.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a lunedì 22 giugno 2020

  • 20.637 attualmente positivi al Covid-19: -335 casi dal 21 giugno (ieri erano diminuiti di 240 casi, sabato 20 giugno di 331 casi, venerdì 19 di 1.558 casi, giovedì 18 di 824 casi, mercoledì 17 di 644 casi, martedì 16 di 1.340 casi, lunedì 15 giugno di 365 casi, domenica 14 di 1.211 casi, sabato 13 di 1.512 casi, venerdì 12 giugno di 1.640 casi,  giovedì 11 di 1.073 casi, mercoledì 10  di 1.162 casi, martedì 9 di 1.858 casi, lunedì 8 giugno di 532 casi, domenica 7 giugno di 615 casi, sabato 6 di 1.099 casi, venerdì 5 di 1.453 casi, giovedì 4 di 868 casi, mercoledì 3 giugno di 596 casi, martedì 2 giugno di 1.474 casi, lunedì 1° giugno di 708 casi);
  • 183.426 i guariti: pari a +533 da ieri;
  • 34.657 i morti: pari a +23

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia ha raggiunto i 238.720 casi totali dai 238.449 di ieri.

Tra i 20.637  positivi al Coronavirus alla data del 22 giugno:

  • 18.472 si trovano in isolamento domiciliare (-38 in un giorno)
  • 2.038 sono ricoverati con sintomi (-276 pazienti in un giorno)
  • 127 sono in terapia intensiva (ieri erano 148, -21 in un giorno).

Ottimo il dato odierno sui pazienti in terapia intensiva che tornano a scendere in modo più consistente e oggi con 21 ricoveri in meno scendono direttamente sotto i 130 casi. Oggi aumenta anche il calo dei pazienti ricoverati negli altri reparti di ospedale. Minore ma stabile invece l’uscita dei positivi dall’isolamento in casa.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 22 giugno 2020.

Lunedì 22 giugno tornano ad aumentare i contagi in Lombardia, con 143 nuovi casi dai 128 di ieri. Oggi con un numero di tamponi pari a 7.776, in calo dai 7.825 di ieri e che fa salire il rapporto tra positivi e tamponi all’1,83% dall’1,63% di ieri. I contagi totali sono 93.111 dall’inizio dell’epidemia in regione.

I contagi nelle altre regioni sono oggi: 22 in Emilia Romagna, 11 nella Provincia Autonoma di Bolzano, 8 ciascuna in Liguria e Lazio, 7 in Piemonte e Campania, 3 nelle Marche e in Molise. In Veneto oggi si registrano 2 contagi. Sono invece a zero contagi oggi: Puglia, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta e Basilicata.

Continua a scendere in Lombardia il numero dei malati o attualmente positivi, che oggi con meno 205 casi, rispetto ai meno 68 di ieri, passa a 13.638 casi, così distribuiti: 12.540 in isolamento domiciliare (+10 casi); 1.047 ricoverati in ospedale (-213 casi); 51 in terapia intensiva (-2 casi). I guariti di oggi sono 345, dai 183 di ieri, che portano il numero complessivo a 62.900 persone guarite in regione. Invece i morti oggi in Lombardia sono solo 3, in ulteriore deciso calo dai 13 di ieri, con 16.573 persone decedute dall’inizio dell’epidemia.

Sottratti dal dato nazionale di 23 morti, i 3 della Lombardia, gli altri 20 decessi sono così distribuiti nelle regioni italiane: 4 in Piemonte, 4 in Emilia Romagna, 1 in Veneto, 4 in Toscana, 3 in Liguria, 3 in Lazio, 1 in Abruzzo. In tutte le altre regioni oggi non si registrano decessi.

La pandemia di Covid-19

Nel mondo, la pandemia di Covid-19 corre veloce e ha già raggiunto i 9 milioni di contagi, mentre i morti sono più di 469 mila. Gli Stati Uniti hanno 2 milioni e 286 mila contagi e oltre 120 mila morti, di cui più di 31 mila sono a New York, dove comunque l’epidemia è sotto controllo. Il Brasile, secondo Paese al mondo, ha superato 1 milione e 83 mila contagi, più di 50 mila in un giorno, ed è secondo anche per decessi, con oltre 50 mila morti. Al terzo posto si trova la Russia con 591 mila contagi, segue l’India con 425 mila. Il Perù con oltre 251 mila contagi è ancora sesto dietro il Regno Unito che ha più di 306 mila casi. Il Cile è balzato settimo, scavalcando l’Italia e la Spagna, con oltre 246 mila contagi. Al decimo posto si trova ancora l’Iran con 207 mila contagi, seguono Francia e Germania.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 18.33 di lunedì 22 giugno dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 9.003.042, i morti sono 469.122. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 2.289.168 (120.044 morti)
  2. Brasile: 1.083.341 (50.591 morti)
  3. Russia: 591.465 (8.196 morti)
  4. India: 425.282 (13.699 morti)
  5. Regno Unito: 306.761 (42.732 morti)
  6. Perù: 251.338 (7.861 morti)
  7. Cile: 246.963 (4.502 morti)
  8. Spagna: 246.504  (28.324)
  9. Italia: 238.720  (34.657 morti)
  10. Iran: 207.525 (9.742 morti)
  11. Francia: 197.008 (29.643 morti)
  12. Germania: 191.768 (8.897 morti)
  13. Turchia: 187.685 (4.950 morti)
  14. Pakistan: 181.088 (3.590 morti)
  15. Messico: 180.545 (21.825 morti)

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia calo morti contagi
Coronavirus in Italia | Ancora in calo morti e contagi | Dati al 22 giugno – Universomamma.it (Ospedale di Codogno a maggio. Foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)