Caso Epstein, arrestata la ex fidanzata Ghislaine Maxwell: “gli procurava minorenni” | FOTO

Caso Epstein, arrestata la ex fidanzata e socia in affari Ghislaine Maxwell complice degli abusi sessuali, la donna secondo gli inquirenti gli procurava minorenni.

caso epstein arrestata maxwell
Caso Epstein, arrestata la ex fidanzata Ghislaine Maxwell, gli procurava minorenni | FOTO – Universomamma.it (Ghislaine Maxwell a New York ne 2013. Photo by Laura Cavanaugh/Getty Images)

Era la complice di Jeffery Epstein, finanziere e uomo d’affari americano artefice di un maxi traffico di minorenni a scopo di prostituzione e abusi sessuali, morto in carcere a New York nell’estate del 2019. Ghislaine Maxwell, figlia del magnate britannico dei media Robert Maxwell, era stata la compagna e poi la socia in affari di Epstein. La donna è stata arrestata negli Stati Uniti il 2 luglio. Le accuse nei suoi confronti sono gravissime. Cosa è successo.

LEGGI ANCHE –> LE FORME DI VIOLENZA SU BAMBINI E ADOLESCENTI: I DATI ALLARMANTI DELL’ISTAT | FOTO

Caso Epstein, arrestata la ex fidanzata e socia Ghislaine Maxwell

Nell’ultimo anno i media, soprattutto americani e britannici, hanno trattato a lungo del cosiddetto “caso Epstein”. Si tratta dell’arresto, avvenuto il 6 luglio 2019, dell’imprenditore e finanziere americano Jeffrey Epstein con le accuse di abusi sessuali e traffico internazionale di minorenni. L’uomo, all’epoca 66enne, aveva avuto già problemi con la giustizia per crimini sessuali nei confronti di minori: abusi sessuali e induzione alla prostituzione di ragazze adolescenti. Nel 2008 era stato condannato in Florida per molestie nei confronti di una 14enne. Una condanna per la quale aveva avuto, tuttavia, un trattamento privilegiato, con la concessione di benefici come permessi di uscita per lavoro e sconti di pena. La condanna non ha impedito a Epstein di continuare con gli abusi sessuali nei confronti di ragazzine.

Il caso negli Stati Uniti ha avuto una grande eco e suscitato un grosso scandalo per via delle frequentazioni vip di Epstein. L’uomo di affari frequentava numerosi esponenti di spicco delle élite e dell’alta società, tra ricchi imprenditori, come Donald Trump, politici, come Bill Clinton, e  molti personaggi dello spettacolo. Ad alcuni dei vip suoi amici Jeffrey Epstein avrebbe procurato prostitute, anche ragazze minorenni, di cui avrebbero abusato insieme. Nel circolo di Epstein c’era anche il principe Andrea di Windsor, terzogenito della regina Elisabetta, sul quale peserebbero sospetti di aver avuto relazioni sessuali con ragazze minorenni, fornite dallo stesso Epstein. A seguito dello scandalo, la regina Elisabetta ha tolto il figlio Andrea dalla scena pubblica, anche a seguito di una disastrosa apparizione in tv durante la quale avrebbe dovuto convincere il pubblico della sua estraneità agli abusi. Il principe non è formalmente accusato ma gli investigatori vorrebbero ascoltarlo come persona informata dei fatti. Finora, però, Andrea non ha collaborato con la giustizia americana.

Il 10 agosto 2019, a poco più di un mese dal suo arresto, Jeffrey Epstein si sarebbe suicidato in carcere a New York, nel Metropolitan Correctional Center dove era stato rinchiuso. Si sarebbe, perché la sua morte è avvenuta in circostanze sospette e ancora non chiarite. Il finanziere aveva una scottante lista di contatti vip con cui condivideva le sue perversioni sessuali e gli abusi nei confronti delle minorenni. Qualcuno potrebbe aver avuto interesse a non farlo parlare, secondo le speculazioni che si sono scatenate sulla sua morte.

Le indagini nel frattempo avevano coinvolto nel crimine di traffico di minorenni anche Ghislaine Maxwell, 58 anni, ereditiera figlia del magnate britannico dei media Robert Maxwell, morto nel 1991. La donna è l’ex fidanzata di Jeffery Epstein, con cui era rimasta in buoni rapporti anche dopo la fine della loro relazione, diventando sua socia in affari. La Maxwell non è conosciuta in Italia ma nel Regno Unito e negli Stati Uniti è un personaggio pubblico molto noto, soprattutto per la sua attività di “socialite, persona facoltosa che partecipa spesso a eventi pubblici o privati il più delle volte mondani, come sfilate di moda, serate di gala, feste, vernissage, o di beneficenza. L’ereditiera era assidua frequentatrice degli ambienti dell’alta società di New York.

LEGGI ANCHE –> BAMBINI DAI 3 MESI AI 14 ANNI VITTIME DI UNA ENORME RETE DI PEDOFILI: 30 MILA PERSONE COINVOLTE

Caso Epstein, arrestata la ex fidanzata Ghislaine Maxwell, gli procurava minorenni | FOTO – Universomamma.it (Il Procuratore del Distretto meridionale di New York, Audrey Strauss, indica la foto di Jeffrery Epstein e Ghislaine Maxwell. Photo by Johannes EISELE / AFP)

Le accuse gravissime a carico di Ghislaine Maxwell sono quelle di aver organizzato per Epstein il traffico di prostituzione minorile, fungendo da suo braccio destro, di aver messo in piedi un’associazione a delinquere per l’adescamento di minori, fino alla falsa testimonianza. Srebbe stata la Maxwell a reclutare le ragazze minorenni per procurarle a Epstein e ai suoi amici facoltosi, in incontri e festini nelle ville e negli appartamenti del finanziere, negli Stati Uniti e all’estero. Secondo le accuse mosse dal Procuratore del Distretto meridionale di New York, Audrey Strauss, la stessa Ghislaine Maxwell sarebbe stata presente agli incontri di Epstein con le ragazze minorenni e avrebbe partecipato lei stessa agli abusi sessuali. L’ereditiera, da tempo in fuga, è stata arrestata dall’FBI il 2 luglio in una località del New Hampshire.

L’arresto della Maxwell potrebbe aiutare gli inquirenti a fare chiarezza sul giro di prostituzione minorile riconducibile a Jeffrey Epstein e scoprire altre persone coinvolte nello sfruttamento e negli abusi sessuali, insieme ad altre vittime. Al momento, infatti, le vittime accertate degli abusi di Epstein sono soltanto tre ragazze, che furono avvicinate da Maxwell e Epstein stesso negli anni dal 1994 al 1997 e nei primi anni duemila. Le vittime, probabilmente, sono molte di più, secondo il New York Times almeno una settantina.

Nel giro di prostituzione minorile, Ghislaine Maxwell attirava le ragazzine vulnerabili con atteggiamenti amichevoli, ottenendo in questo modo la loro fiducia. Le portava a fare shopping o al cinema, offriva loro dei soldi, colpendole nel loro punto più debole, trattandosi di ragazze povere. La Maxwell avrebbe anche assistito agli abusi di Epstein perché la presenza di una donna adulta avrebbe rassicurato le ragazze. Negli incontri con il finanziere si passava dai massaggi agli atti sessuali veri e propri.

Virginia Roberts Giuffre, il principe Andrea e Ghislaine Maxwell nel 2001 (Foto di Virginia Roberts Giuffre)

Tra le vittime di Epstein e Maxwell, in particolare, c’è Virginia Roberts Giuffre, una donna di 36 anni che aveva 16 anni quando fu avvicinata da Ghislaine Maxwell. La ragazza lavorava nel resort di Mar-a-Lago di proprietà di Donald Trump, in Florida. Dopo aver ottenuto la sua fiducia, Maxwell la istruì su come compiacere Jeffrey Epstein e i suoi amici. Tra questi amici ci sarebbe stato anche il principe Andrea, con il quale Virginia Roberts avrebbe avuto tre incontri sessuali quando aveva solo 17 anni, secondo le accuse della stessa donna. Gli incontri sarebbero avvenuti in casa della Maxwell, luogo dove sarebbe stata scattata la foto che ritrae Virginia, Andrea e Ghislaine insieme (sopra).

Ora, la situazione potrebbe mettersi molto male per il principe Andrea, perché a seguito dell’arresto e con l’interrogatorio della polizia, Ghislaine Maxwell potrebbe svuotare il sacco e rivelare verità ancora nascoste sul traffico di minorenni di Epstein e le altre persone coinvolte negli abusi sessuali. Se le accuse di Virginia fossero confermate, la casa reale britannica verrebbe travolta dallo scandalo più grande che abbia mai avuto.

LEGGI ANCHE –> PEDOFILIA E PEDOPORNOGRAFIA IN AUMENTO: I DATI SHOCK DEL REPORT METER

Che dire unimamme?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

caso epstein arrestata maxwell
Caso Epstein, arrestata la ex fidanzata Ghislaine Maxwell, gli procurava minorenni | FOTO – Universomamma.it (Ghislaine Maxwell a un gala di beneficenza per bambini a New York nel 2014. Photo by Rob Kim/Getty Images)