Anche i battiscopa vanno puliti! Ma ci sono degli errori da non commettere altrimenti si rovina tutto

Anche i battiscopa vanno puliti! Ma ci sono degli errori da non commettere altrimenti si rovina tutto. Ecco che cosa devi fare.

Quando facciamo le pulizie di casa spesso e volentieri ci dimentichiamo di lavare ed igienizzare alcuni oggetti molto trascurati come ad esempio le maniglie delle porte e i battiscopa.

Battiscopa puliti
Battiscopa puliti . Credits: Pixabay

Sebbene infatti possano sembrare superflui, anch’essi hanno bisogno di cure e pulizie perché lì si annidano tantissima sporcizia oltre che germi e batteri. Ora che lo sai di sicuro anche tu farai più attenzione a questo dettaglio ben preciso. In particolare, però, per quanto riguarda i battiscopa non bisogna assolutamente commettere questi errori altrimenti rischi di rovinare tutto il tuo lavoro. Riesci ad immaginare di che cosa stiamo parlando? Continua subito a leggere il nostro articolo e lo scoprirai.

Anche i battiscopa vanno puliti!

Si tratta di una dimenticanza piuttosto comune che riguarda un po’ tutti noi, in quanto di solito quando si fanno le faccende domestiche ci si limita a passare la scopa e a lavare i pavimenti con lo straccio, dimenticandosi proprio dei battiscopa.

In realtà, se non si esegue anche questo semplice ma essenziale passaggio, non importa che tu abbia pulito la stanza da cima a fondo, perché questa continuerà ad avere un’aria sciatta e disordinata. In più, non bisogna dimenticare che trascurandolo nella maggior parte dei casi questo oggetto può diventare un vero e proprio covo di acari, germi e batteri. Per evitare, quindi, che questo possa accadere anche a te fai come ti dico e non commettere questi errori.

Gli errori da evitare

Una volta appurato che anche il battiscopa va pulito quando si fanno le faccende di casa, vediamo ora quali sono gli errori da evitare ad ogni costo per non rovinare tutto. Innanzitutto, non devi dimenticarti di spolverarli aiutandoti con l’aspirapolvere ed un vecchio spazzolino da denti. Successivamente, devi procedere con il lavaggio utilizzando della semplice acqua calda. Se serve, puoi aggiungere anche un po’ di acido citrico, ma non se devi detergere superfici in legno, marmo, pietra e cotto. In alternativa, puoi usare ad esempio il sapone Alga. Per farlo in casa dovrai procurarti acqua, olio di cocco e glicerina.

Battiscopa puliti
Battiscopa puliti . Credits: Canva

Un altro aspetto a cui prestare la massima attenzione sono i segni di pittura. Questi vanno rimossi con acqua e candeggina gentile. Lascia ammorbidire e con un passata di spugna il problema sarà risolto. Nel caso, infine, di sporco ostinato, in particolare di segni di scarpe e ammaccature, consigliamo di utilizzare la gomma per cancellare. È molto utile sia sui battiscopa verniciati che su quelli in ceramica. Insomma, se farai attenzione a non dimenticarti di questi passaggi fondamentali non sbaglierai più e la tua casa sembrerà ancora più pulita ed ordinata. Provare per credere!