Perché non dovresti mai andare al supermercato senza questo con te: che errore!

Si tratta di un errore molto comune che invece va evitato: perché non dovremmo mai andare al supermercato senza questo con noi

Per avere sempre a portata di mano i prodotti di cui abbiamo bisogno non c’è altra scelta che fare la spesa. Che si tratti di cibo o detersivi, arriva un momento in cui le nostre scorte iniziano a scarseggiare e serve riempire dispensa e scaffali. Ognuno ha il suo metodo, questo è certo, ma ad un particolare dobbiamo fare tutti attenzione. Perché non dovresti mai andare al supermercato senza questo con te: che errore!

spesa lista
supermercato lista spesa (credits pixabay)

Ci può capitare di passare di corsa in negozio o al supermercato per acquistare al volo ciò che ci manca e di cui abbiamo bisogno. Bisogna però stare attenti, perché andare a fare la spesa senza avere con noi un’apposita lista può portarci a commettere un errore non da poco. Vi spiegheremo per bene di cosa stiamo parlando nel prossimo paragrafo: ci avevate mai fatto caso?

Mai andare al supermercato senza questo: perché è un errore

Ovviamente non stiamo dicendo che siete costretti a farlo sempre, soprattutto quando i prodotti da acquistare non sono molti. Ci riferiamo, in effetti, a quando dobbiamo riempire la dispensa, gli scaffali e il frigorifero e siamo quindi consapevoli di aver un bel po’ di prodotti da acquistare.

Per quanti organizzati, consapevoli e parsimoniosi possiamo essere, tutti possiamo cadere nell’errore che si commette facilmente quando non abbiamo questo che ci indichi cosa portare a casa. Volete sapere il motivo? Ve lo abbiamo spiegato nel paragrafo che segue!

lista supermercato
fare lista spesa (credits pixabay)

Il punto della questione è semplice: senza la lista della spesa corriamo il rischio di spendere più di quanto davvero serva e di tornare a casa con prodotti di cui non abbiamo davvero bisogno. Il motivo? Scopriamolo insieme.

Andare a fare la spesa senza avere nero su bianco ciò che ci occorre è sbagliato prima di tutto perché spesso dimentichiamo qualcosa di essenziale, come può essere un detersivo o un alimento in particolare. Al contrario, veniamo fuorviati e persuasi dagli scaffali stracolmi di ogni genere di prodotti e dai cartellini che gridano all’ultima offerta. Finiamo per riempire il carrello con ciò che ci sembra conveniente ma che in realtà non è quello di cui abbiamo bisogno.

Avere una lista, che sia settimanale o mensile, ci porta anche a contenere i costi. Come? Se decidiamo, ad esempio, di acquistare dei barattoli di piselli è perché abbiamo già pensato di cucinarli in vari modi, per pietanze diverse da suddividere nel corso dei giorni. In questo modo facciamo un unico acquisto che ci tornerà utile per varie preparazioni. Se andiamo al supermercato senza un piano preciso per il menu dei giorni che seguono finiremo per acquistare un po’ di tutto, senza una logica e soprattutto senza sapere come utilizzarlo. Quante volte avete comprato un sugo fresco per poi ricordare che l’indomani avreste pranzato in ufficio e, di conseguenza, avete dovuto buttarlo via? Per questo è sempre bene avere una lista della spesa che si basi su ciò come abbiamo organizzato la nostra settimana.