Cosa dobbiamo aspettarci dalla bolletta della luce adesso che è entrata in vigore l’ora solare

Cosa dobbiamo aspettarci dalla bolletta della luce adesso che è entrata in vigore l’ora solare. Tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Da pochissimi giorni è tornata in vigore l’ora solare. Se da un lato questa porterà con sé un po’ di disorientamento e abitudini quotidiane leggermente diverse dal solito, dall’altro determinerà anche delle conseguenze sulla bolletta della luce.

Bolletta ora solare
Bolletta ora solare. Credits: Pixabay

Come infatti sappiamo, portando l’orologio un’ora indietro avremo più luce la mattina, mentre il buio arriverà prima la sera. Tutto ciò comporterà, quindi, un maggiore utilizzo di lampade e lampadari e di altri elettrodomestici di uso quotidiano. Vediamo, pertanto, che cosa dobbiamo aspettarci dalla prossima bolletta.

Perché si fa il cambio dell’ora

Lo scopo del cambio dell’ora, che come sappiamo avviene due volte l’anno in autunno e in primavera, è quello di consentire un maggiore risparmio energetico. Così facendo è possibile godere di un più elevato numero di ore di luce naturale. Ad ogni modo, è già diversi anni che si parla della possibilità di abolire questo sistema, in quanto le esigenze dei cittadini sono in parte cambiate rispetto al passato.

Storicamente, infatti, il cambio dell’ora è stato introdotto per rispondere alle necessità di una società in prevalenza contadina. I cui ritmi erano di gran lunga diversi da quelli a cui siamo abituati oggi nelle civiltà industrializzate. In passato, buona parte della popolazione di fatto si alzava all’alba per andare a lavorare nei campi e, quindi, spostare di un’ora le lancette dell’orologio aveva lo scopo di permettere ai contadini di godere di più luce durante la mattina.

Sebbene nella società moderna questo intento sia in parte rimasto, bisognerebbe in realtà riflettere sulla concreta utilità del cambio dell’ora e sui vantaggi in termini economici che deriverebbero dall’abolire questa usanza.

Cosa dobbiamo aspettarci dalla bolletta con l’ora solare

Al di là delle ragione storiche che hanno condotto la società ad adottare il sistema del cambio dell’ora, vediamo ora che cosa cambierà nel concreto sulla bolletta con il ritorno dell’ora solare. In generale, possiamo dire che sebbene farà luce un’ora prima la mattina, il buio farà lo stesso la sera. Pertanto, bisognerà utilizzare di più l’illuminazione elettrica sia in casa che in strada che nei luoghi di lavoro.

Bolletta ora solare
Bolletta ora solare. Credits: Pixabay

Di fatto, nel caso in cui l’ora legale dovesse diventare permanente, ci sarebbero numerosi vantaggi non soltanto in termici economici poiché si potrebbe utilizzare di meno l’illuminazione elettrica, ma anche ambientali dato che si ridurrebbero le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.

Non bisogna, infine, trascurare che gli effetti positivi sarebbero evidenti anche per quanto riguarda il benessere dell’organismo. A tal proposito numerose persone, come abbiamo già visto all’inizio del nostro articolo, risentono pesantemente del cambio dell’ora, sentendosi spaesati e subendo anche delle variazioni per ciò che concerne l’alimentazione e il livello di concentrazione.