Fermo, non buttarle via: puoi usare le bucce di mandarino per risolvere un problema odioso

Questo agrume è delizioso, ma fermo, non buttare via le bucce del mandarino: usale per risolvere un problema odiosi, ti sorprenderanno

A Novembre arriva finalmente il periodo migliore per gustare questi agrumi irresistibili. Ci basta sentirne il profumo e già ci viene l’acquolina in bocca. Stiamo parlando, ovviamente, dei mandarini. Succosi, dolcissimi e irresistibili. Tutti, però, commettono un brutto errore! Fermo, non buttarle via: puoi usare le bucce di mandarino per risolvere un problema odioso.

mandarino bucce
trucco bucce mandarino (credits pixabay)

Di sicuro anche voi siete pronti a fare il pieno di questo agrume favoloso. Ne acquistiamo in grandi quantità consapevoli che uno tira l’altro e che sono nutrienti e genuini e piacciono anche ai nostri bimbi. Non ci rendiamo conto, però, che spesso commettiamo un errore davvero sciocco: buttare via le loro bucce. Le consideriamo inutili e di scarto, ma in realtà ci possono tornare utilissime. Come? Scopriamolo!

Bucce di mandarino, come possiamo usarle: non buttiamole, risolviamo un problema odioso

Immaginiamo che, una volta sbucciati, raccogliete le scorze in un sacchetto che poi finisce nel cesto dell’umido. Ma perché buttarle via quando invece possono servirci in sostituzione di un prodotto che, in genere, acquistiamo al supermercato.

Volete sapere di che si tratta? Non temete, ve lo spieghiamo subito e vi diremo anche come dobbiamo usarle: possiamo assicurarvi che si tratta di un metodo semplicissimo che non ci farà spendere nemmeno un soldo. Vi abbiamo incuriosito, vero? Allora non perdiamo tempo e andiamo a scoprire di cosa stiamo parlando.

scorze mandarino
bucce mandarino (credits pixabay)

Ebbene, a tutti è successo di avere a che fare con il cattivo odore in casa. Può dipendere da ciò che cuciniamo, dal clima, ma anche dai riscaldamenti. Soprattutto in inverno, ad esempio, tendiamo a arieggiare di meno a causa del freddo e questo non migliora certo la situazione.

Di conseguenza abbiamo bisogno di un rimedio, efficace e poco costoso, che ci dia una mano a risolvere il problema. Ma perché correre al supermercato per comprare deodoranti e vari quando possiamo realizzare una soluzione fai date in poche mosse e usando le scorze del mandarino?

Vi spieghiamo subito come fare. Una volta sbucciati i nostri agrumi raccogliamo una bella quantità di bucce. Se avete dei termosifoni andare a sistemarle sopra, quando sono accesi, nelle varie stanze. In questo modo, scaldandosi, il profumo dei mandarini si diffonderà in tutta la casa. Non solo assorbiranno la puzza ma lasceranno anche un aroma di fresco pulito.

Se, invece, non avete i riscaldamenti autonomi, basterà far bollire le scorze in un pentolino con l’acqua per una mezz’ora. Filtreremo poi l’acqua e la riverseremo in un vaporizzatore. Basterà poi spruzzare nei punti d’accesso, come porta e finestre, per risolvere il problema. Geniale e semplicissimo!