Se lo butti sei pazzo! Come riutilizzare il liquido dei fagioli: di sicuro non ci avevi mai pensato

Se lo butti sei pazzo! Come riutilizzare il liquido dei fagioli: di sicuro non ci avevi mai pensato prima d’ora. Resterai senza parole!

In cucina ci sono tantissimi prodotti che ad un primo sguardo potrebbero sembrare dei semplici scarti, ma che in realtà possono rivelarsi delle risorse preziosissime.

Liquido dei fagioli
Liquido dei fagioli. Credits: Canva

Pensiamo, per esempio, alle bucce degli agrumi, a quelle delle patate, alla barba dei finocchi, all’olio del tonno in scatola e chi più ne ha più ne metta. A tal proposito, quest’oggi vogliamo parlarti del liquido dei fagioli. Se lo butti via, infatti, sei pazzo! Sì, perché forse nessuno te l’ha mai detto prima d’ora, eppure si tratta di un elemento utilissimo.

Se non riesci ad immaginarti in che modo si possa riciclare allora sei capitato nel posto giusto. Nei prossimi paragrafi andremo di fatto a scoprire alcuni utilizzi alternativi. Non riuscirai a crederci!

Se lo butti sei pazzo!

Come abbiamo detto fin dall’inizio del nostro articolo, quando cuciniamo faremmo bene a prestare la massima attenzione a ciò che finisce nel cestino. Sì, perché spesso e volentieri gettiamo via dei prodotti che potrebbero essere riutilizzati in modo utile e creativo.

Abbiamo già fatto l’esempio delle bucce di agrumi che possono servire per insaporire i dolci oppure per creare dei profumatori per l’ambiente. Oppure abbiamo parlato delle bucce di patate che possono essere trasformate in deliziose chips da mangiare.

Ma l’elenco non finisce qua perché anche la barba del finocchio o i gambi del sedano si possono tranquillamente impiegare in cucina per preparare delle gustose vellutate. Se, però, non sai proprio come riciclare il liquido dei fagioli non puoi assolutamente perderti questo nostro articolo.

Come riutilizzare il liquido dei fagioli

Dopo questa lunga premessa, entriamo finalmente nel vivo dell’argomento e scopriamo come si può riutilizzare il liquido dei fagioli in scatola. Buttarlo via, infatti, sarebbe un errore madornale perché può tornarci utile in tantissimi modi diversi. Sei pronto a scoprirli? Allora partiamo! Ecco alcune idee a dir poco geniali:

  • preparare una maionese vegana: si può sostituire alle uova. Basta frullarne 100 millilitri con un cucchiaio di aceto di mele ed il gioco è fatto;
  • montare gli ‘albumi’ a neve: anche in questo caso, l’acqua dei fagioli e, più in generale dei legumi, può essere usata al posto degli albumi per montare un composto da usare come base di preparazione per torte, ciambelle ed altri lievitati;
Liquido dei fagioli
Montare liquido dei fagioli. Credits: Canva
  • fare delle meringhe: basta frullare 100 millilitri di acqua dei fagioli con un cucchiaio di succo di limone e 125 grammi di zucchero e cuocere in forno ventilato a 100 gradi per 90 minuti;
  • addensare brodi, creme e vellutate: se ti accorgi che queste preparazioni sono troppo liquide, l’acqua dei fagioli è ciò che ti serve. Attenzione, però, al sapore. Meglio usare quella dei cannellini in quanto caratterizzata da un gusto più neutro e delicato.