Non rinunciare ai termosifoni: con questi trucchetti puoi riscaldare casa senza sprechi e risparmiando tantissimo in bolletta

Non rinunciare ai termosifoni: con questi trucchetti puoi riscaldare casa senza sprechi e  risparmiando tantissimo in bolletta; piccoli accorgimenti che devi assolutamente conoscere.

Seppur in ritardo rispetto agli anni passati, le temperature iniziano a calare. L’inverno è ormai alle porte e riscaldare gli ambienti delle nostre casa inizia ad essere necessario. Necessario, però, è diventato anche risparmiare, visti gli aumenti in bolletta sempre più notevoli: ridurre i consumi ed evitare gli sprechi non è più soltanto un consiglio. Ma come fare per proteggerci dal freddo durante la stagione più fredda?

termosifoni riscaldare
Termosifoni (Credits Canva)

I riscaldamenti rappresentano una fetta importante dei consumi di gas in casa, impossibile negarlo, ma niente paura. Ci sono alcuni metodi e accorgimenti che ti permetteranno di risparmiare senza rinunciare ad accendere i termosifoni. Bastano poche e semplici mosse che ti cambieranno decisamente la vita.. e le spesse! Ecco cosa devi fare.

Come risparmiare pur accendendo i termosifoni: idee e trucchetti per ridurre i consumi

Bollette meno salate anche se utilizzi i termosifoni: sembra un sogno ma si può. Ci sono alcune cattive abitudini che ci accompagnano da anni e che, purtroppo, sono causa di sprechi di energia decisamente inutili. È il momento giusto per porre fine a questi piccoli errori e mettere in atto alcuni trucchetti furbissimi e super efficaci: il risparmio è assicurato se seguirai tutti questi consigli. Iniziamo!

Il primo accorgimento da tenere a mente è quello di impostare la temperatura interna ad una cifra non superiore ai 20 gradi. Oltre ad essere la temperatura ideale per il nostro corpo, è perfetta anche in fatto di consumi: anche solo qualche grado in più corrisponde al 7 o 8 % in più in bolletta. Un’altra mossa strategica a cui nessuno pensa è quella di chiudere i termosifoni delle stanze poco utilizzate: puoi farlo tu stesso con la manopola! Un altro errore frequentissimo?

Poggiare indumenti sui termosifoni! Questi ultimi devono essere liberi, senza ‘barriere’, poiché se il metallo si raffredda si consuma più energia. L’abitudine di lasciare asciugare i vestiti sui termosifoni è quindi assolutamente da evitare. Come da evitare è, quando fa davvero molto freddo, tenere aperte le finestre troppo a lungo. Cambiare l’aria è assolutamente necessario, ma bastano 15 minuti per stanza, possibilmente nei momenti più caldi della giornata, così da evitare di far entrare all’interno troppa aria fredda. Al contrario, nei momenti della giornata in cui c’è molto sole, non dimenticare di aprire tende, persiane e tapparelle ( non i vetri!), in modo da sfruttare il calore del sole, che con i suoi raggi riscalderà le tue camere per ore e ore. Un trucco naturale e super economico per riscaldare la tua casa.

termosifoni riscaldare
Riscaldare casa coi termosifoni ( Credits Canva)

Quanto tempo tenere accesi i termosifoni? Due ore basterebbero per riscaldare la casa, ma il consiglio è quello di non superare le 5 ore al giorno. Cosa aspetti a mettere in pratica questi piccoli accorgimenti? Noterai una grande differenza.