Quello che serve a tutte le mamme in gravidanza per tranquillizzarsi: è importante saperlo

È questo quello che tutte le mamme in gravidanza dovrebbero sapere per tranquillizzarsi: è davvero molto importante. 

Se le preoccupazioni una volta che si è diventata mamma sono numerose – e recentemente vi abbiamo risposto a tutto quello che c’era da sapere sull’allattamento – altrettanto diverse sono quelle durante la gravidanza. È proprio per questo motivo che con l’articolo di oggi vogliamo chiarire una volta per tutte quello che è importante sapere alle mamme in gravidanza per poter vivere serenamente e tranquillamente la propria gestazione. 

importante gravidanza
gravidanza – universomamma

Hai da poco scoperto di essere in dolce attesa? Benissimo. Il prossimo passo da fare non è solo tutto quello che ti abbiamo spiegato in un nostro recentissimo articolo, ma anche prendere consapevolezza di alcuni aspetti che dovrai affrontare nei prossimi mesi. Perché, vi garantiamo, sono ‘preoccupazioni’ che tutte le donne, con l’avanzare della gravidanza, avranno. Di che cosa parliamo? La risposta è semplicissima: dei movimenti fetali!

Avvertiti intorno al quinto mese di gravidanza – anche se, da come si legge su nostrofiglio.it, potrebbero rendersi palesi anche dal quarto mese – i movimenti del feto non sono altro che un chiaro segnale di un suo buon stato di salute. Se la mamma, infatti, sente che il proprio bambino si muove, è convinta che il piccolo sta bene e può ritornare a vivere tranquillamente la sua gravidanza. Che cosa è importante sapere, però, su questo aspetto per stare decisamente meglio? Scopriamolo insieme.

Cosa devono sapere tutte le mamme per godersi al meglio la propria gravidanza

Se anche tu hai da poco scoperto di essere incinta e già stai immaginando i primi movimenti del tuo piccolo, è bene che tu sappia quello che stiamo per dirti. Non pensare, infatti, che – da quando inizi ad avvertire i primi movimenti – il feto inizierà a muoversi all’impazzata. Anzi, devi essere consapevole che ci saranno momenti in cui, invece, non si muoverà affatto. Che cosa bisogna fare, quindi, in quelle situazioni? O, per meglio dire, che cosa la mamma deve sapere per godersi al meglio la gravidanza?

Come scritto da Elena Berti su nostrofiglio.it, infatti, sembrerebbero che siano due gli aspetti ad influenzare i movimenti del feto. Ecco quali sono:

  1. Il cortisolo e l’adrenalina: sono proprio questi i due principali ormoni che, durante tutta la gravidanza, ‘spingono’ il feto a farsi sentire. Avete mai notato, infatti, che quando vi rilassate su un letto o su un divano o, magari, ancora prima di andare a dormire, il piccolo dà i suoi calcetti? Ecco. Questa è la spiegazione. Appena si placa una situazione di stress, quindi, il feto fa notare la sua presenza;
  2. Cioccolata: appena la mamma mangia qualcosa che contiene dello zucchero, il feto inizia a muoversi.

Altro aspetto da non sottovalutare per sentire il proprio feto muoversi, è quello di mantenere un contatto diretto con lui già dalla pancia. Magari sedetevi, mettete una mano sulla pancia ed iniziate a parlare con lui, vedrete che inizierete a sentire i suoi primo colpetti.

gravidanza movimenti
come sentire movimento fetali – universomamma

È davvero importante saperlo, non trovate?